Giochi PC

Battlefield 1: giocatori troppo bravi, scatta il ban

Battlefield 1 gode di una community di tutto rispetto e molti utenti che la compongono hanno qualità davvero eccezionali. Alcuni giocatori, tuttavia, sono stati bannati – momentaneamente e non – ingiustamente dal sistema anti-cheat del gioco.

Battlefield 1 011

I giocatori che sono coinvolti in questa nuova ondata di ban hanno totalizzato numeri da capogiro durante le sessioni online di Battlefield. L'utente SpartanHoplite, senza l'utilizzo di alcun cheat, ha ammazzato la bellezza di 202 avversari soccombendo soltanto otto volte. Quest'ultimo è stato sanzionato con una squalifica definitiva dai server di gioco con il sistema denominato FairFight.

Questo sistema di prevenzione è sviluppato da GameBlocks e sfrutta degli algoritmi che analizzano il bilancio di ciascun videogiocatore, comparando le statistiche correnti con il rispettivo livello medio di abilità. Vale a dire che se un giocatore dovesse incrementare esponenzialmente le proprie statistiche potrebbe rischiare un ban momentaneo o definitivo. 

Battlefield 1, tuttavia, resta uno dei migliori titoli dello scorso anno e probabilmente il team di sviluppo ha preso sul serio l'incombente minaccia di alcuni giocatori che sfruttano cheat per guadagnare punti esperienza.

Battlefield 1 010

Dice, per il momento, non ha commentato l'accaduto. Sarà interessante scoprire quali saranno le mosse della software house nei confronti degli utenti coinvolti.

Battlefield 1 - PC Battlefield 1 – PC
  

Battlefield 1 - Xbox One Battlefield 1 – Xbox One
  

Battlefield 1 - PS4 Battlefield 1 – PS4