PlayStation

Capcom: record d’incassi grazie a Resident Evil 2 e Monster Hunter World

Dire che il 2019 è stato l’anno di Capcom è a dir poco riduttivo. L’azienda giapponese con sede ad Osaka ha appena diffuso i dati finanziari che comprendono i risultati fino al 31 dicembre 2019. Capcom ha totalizzato un record d’incassi grazie alle vendite digitali di Resident Evil 2 Remake, Monster Hunter World e Devil May Cry 5. Nonostante le vendite siano calate del 13, 6%, i profitti generali sono cresciuti del 37,1%, segnando così un dato a dir poco strabiliante.

Non c’è da stupirsi quindi se agli occhi di molti videogiocatori Capcom è tra le aziende più forti sul mercato odierno. Pensare che nemmeno qualche anno fa l’azienda nipponica era sulla bocca di tutti ma sicuramente non per tesserne le lodi. Ricordiamo innanzitutto la fallimentare deriva Action della serie Resident Evil culminata con un sesto capitolo a tratti comico. Fa riflettere però che proprio grazie al settimo capitolo della saga l’azienda ha riacquistato i fasti di un tempo. Ovviamente l’enorme impatto mediatico che ha avuto Monster Hunter World non è sicuramente da sottovalutare, titolo in continuo aggiornamento che ha sempre avuto un enorme seguito soprattutto in Giappone. Fortunatamente per noi il successo non sembra intaccare la qualità dei sequel usciti l’anno appena trascorso, con  Devil May Cry 5 hanno saputo dare una rinfrescata ad un brand per molti già morto. Ma è con Resident Evil 2 Remake che l’azienda giapponese ha dato il massimo proponendo il remake di uno dei giochi più amati dal pubblico e omaggiandolo con una qualità eccelsa.

Resident Evil 8 - Speciale

Un buon periodo dunque per Capcom che si appresta a portare nelle nostre case il Remake di Resident Evil 3 che verrà rilasciato il prossimo mese. Se le vendite saranno altrettanto buone quest’anno, il 2020 potrà essere prolifico quanto l’anno appena trascorso. Non è da escludere altre operazioni di questo tipo oltre che magari nuove IP, ricordiamo che sono al lavoro sul sequel del settimo capitolo, e vuoi che magari in futuro non potranno ripescare dal cilindro anche Code Veronica, titolo che ha appena compiuto 20 anni, ed il tanto sospirato Remake di Dino Crisis.

Cosa ne pensate di questa notizia? Siete convinti che Capcom quest’anno possa fare meglio dello scorso anno a livello di ricavi? Fatecelo sapere nei commenti qui sotto. Come sempre vi ricordiamo di seguire le nostre pagine per ulteriori novità riguardante l’azienda nipponica.

Non avete ancora recuperato il remake di uno dei giochi più amati della saga di Resident Evil? A questo indirizzo potete acquistarlo ad un prezzo più che vantaggioso.