Tom's Hardware Italia
Giochi PC

Control, abbiamo rivisto il titolo Remedy alla Gamescom 2018

Dopo essersi mostrato per la prima volta allo scorso E3, Control, il nuovo misterioso progetto di Remedy precedentemente conosciuto solo come "P7", è tornato anche alla Gamescom 2018 per proporre la stessa sezione di hands-off presente a Los Angeles, arricchita però questa volta da qualche dettaglio narrativo aggiuntivo. La natura del gioco, lo ricordiamo, è […]

Dopo essersi mostrato per la prima volta allo scorso E3, Control, il nuovo misterioso progetto di Remedy precedentemente conosciuto solo come "P7", è tornato anche alla Gamescom 2018 per proporre la stessa sezione di hands-off presente a Los Angeles, arricchita però questa volta da qualche dettaglio narrativo aggiuntivo.

La natura del gioco, lo ricordiamo, è quella di un action-adventure in terza persona ambientato in un setting affascinante e che sarà possibile esplorare in lungo e in largo, facendo buon uso del tanto amato backtracking. Seppur, come già detto, la versione di prova non aveva differenze rispetto ad E3, il team di sviluppo ha snocciolato qualche dettaglio in più. Approfittiamo quindi dell'occasione per fare il punto della situazione e cercare di capire meglio quali sono le ambizioni e le potenzialità del nuovo titolo di Sam Lake.

control COVER

(Out of) Control

Dopo un terribile incidente che, nel periodo adolescenziale, le ha conferito anche strani e inspiegabili super poteri, Jesse Faden è alla ricerca di risposte; una ricerca che la porterà ad entrare in contatto con il misterioso Federal Bureau of Control, un'organizzazione governativa clandestina dedito allo studio, alla ricerca e al contenimento di fenomeni paranormali. Dopo che la sede centrale del Bureau, the Oldest House, viene invasa da alcune forze provenienti da altre realtà (conosciute come Hiss), Jesse viene investita del ruolo di direttrice del FBC tramite un rituale decisamente strano. Ora, costantemente braccati dagli spettri dell'ex direttore Zachariah Trench, Jesse dovrà trovare la soluzione dell'enigma, attraverso la psichedelica Oldest House che continua ad usare le regole della materia e della gravità a suo piacimento. La demo inizia proprio da qui, con Jesse intenta ad esplorare alcune sezioni dell'edificio.

qp3Z

La telecamera dietro le spalle, l'ambiente tanto intrigante quanto asettico, sono gli elementi che ci catapultano immediatamente nell'azione di Control. Dopo una rapidissima introduzione, si passa subito ai fatti: Jesse impugna la pistola in dotazione al direttore del FBC (una bocca da fuoco che cambia in continuazione forma e aspetto) e affronta un gruppo piuttosto agguerrito di Hiss. Oltre ai proiettili, Jesse utilizzerà alcuni dei suoi poteri per superare l'ostacolo: dalla telecinesi, utile a scagliare oggetti contro i nemici, a una barriera di energia che blocca i colpi avversarsi. Il tutto si conclude in una manciata di minuti, e Control ci mostra subito quella che, probabilmente, è una delle due anime principali della produzione, ovvero l'action.

Continuando ad avanzare per i corridoi dell'Oldest House, assistiamo ad alcune sequenze semplicemente fuori di testa in quanto a concezione: stanza che si muovono, soffitti che cambiano forma e pareti che si muovono, attorcigliandosi su sé stesse e creando vortici di macerie. Il tutto, condito da una strana figura che parla in sottofondo e appare a schermo in un'inquietante dissolvenza. Per i giocatori che hanno familiarità con le serie tv, Control sembra quasi essere un mix letale fra X-Files e Twin Peaks, un'opera capace di mischiare il mistero più "concreto" ad un altro invece più metafisico. Dopo una scena emozionante e quasi impossibile da descrivere (all'interno della quale Jesse viaggia nei suoi ricordi e ottiene un nuovo potere), torniamo nell'Oldest House per assaporare un pizzico della componente esplorativa di Control che, a detta degli sviluppatori, sarà un altro elemento portante. Jesse può usare la levitazione per volare e accedere quindi ad aree precedentemente inaccessibili; come detto poc'anzi, il backtracking sarà fondamentale e ci è stato assicurato che il palazzo protagonista del setting del gioco ha molti segreti e che verrà la pena girarlo tutto per togliersi diverse soddisfazioni. Dopo un breve scontro con una sorta di boss, la demo termina.

BureauOffice 0

dfdhdodvmaimeop 1528768153154 1280w
maxresdefault

Control si conferma un'esperienza davvero strana, e per questo molto intrigante. Remedy continua sulla sua strada senza ripensamenti, e dopo Quantum Break vuole esplorare un'altra storia appassionante che, almeno sulla carta, promette decisamente bene. Dal punto di vista tecnico, infine, questa build ci è sembrata più gradevole. Control però uscirà nel 2019 per PC, Xbox One e PS4, ed è quindi difficile sbilanciarsi con considerazioni in questo senso. Ritroveremo sicuramente Jesse nei prossimi mesi, nel frattempo, però, vi suggeriamo di tenere d'occhio questa produzione piuttosto promettente.


Tom's Consiglia

Nostalgia di Max Payne? Il primissimo capitolo per PC è quasi regalato su Amazon