PlayStation 4

Death Stranding, Kojima svela nuovi dettagli

Piaccia o non piaccia quella appena passata è sicuramente stata la settimana di Death Stranding. Il misterioso titolo infatti, dopo diverso tempo, si è finalmente mostrato al grande pubblico in un lungo e bellissimo trailer, contenente anche numerose scene di gameplay. Un video che ha praticamente coinvolto la community videoludica nella sua interezza.

Oltre a tale video, però, sono numerose le informazioni emerse sul titolo. Grazie alle notizie di questi giorni siamo infatti venuti a sapere che Death Stranding non sarà uno stealth e che il titolo non prevede una meccanica di game over. Abbiamo inoltre fatto conoscenza della futura collector edition e ci siamo fatti un’idea delle dimensioni della mappa di gioco. Non è tutto finito qui però e Kojima ha svelato ulteriori interessanti caratteristiche del titolo.

Il talentuoso game designer giapponese su Twitter ha infatti rivelato numerose informazioni sull’attesissimo titolo. Il personaggio impersonato da Madd Mikkelsen, ad esempio, inizialmente non era un fumatore. La caratteristica, ampiamente osservabile anche nel trailer, è stata inserita successivamente da Kojima solo dopo aver osservato il celebre attore fumare durante una pausa.

In Death Stranding verrà inoltre dato ampio spazio alla personalizzazione del protagonista, con cappelli e occhiali che potranno essere indossati a piacimento. Proprio come nei precedenti titoli del talentuoso developer, inoltre, le cutscenes saranno in real-time e la nostra personalizzazione sarà quindi presente anche durante esse. Il tutto a meno, ovviamente, di situazione troppo inappropriate.

La carrellata di informazioni si chiude infine con una citazione di Indira Gandhi: “Non puoi stringere mani, con un pugno chiuso”. Come riferito dalla pagina Twitter ufficiale di Kojima Productions, infatti, la mano avrà un ruolo centrale all’interno dell’economia del titolo, potendo agire sia come bastone che come corda.

Che ne pensate di queste nuove informazioni? Fatecelo sapere nei commenti!

A Novembre non manca così tanto: prenotate il titolo a questo indirizzo.