Giochi PC

Death Stranding, la versione PC riceve il rating dall’ESRB

Uno dei titoli più peculiari ed interessanti del 2019 è stato senza ombra di dubbio alcuno Death Stranding, con l’opera prima di Kojima Productions che ha fatto incetta sia di premi e complimenti che anche di diverse critiche. In ogni caso è innegabile come il titolo abbia lasciato decisamente il segno sul panorama videoludico dello scorso anno.

A fare particolarmente scalpore nei giorni a ridosso del lancio è stato l’annuncio che Death Stranding sarebbe uscito anche su PC durante l’estate del 2020 e non sarebbe quindi rimasto un’esclusiva di PS4. Nonostante manchino ancora diversi mesi a tale periodo, l’ESRB, l’ente europeo dedito alla classificazione dei videogiochi, ha però già stabilito il rating per tale versione.

Death Stranding

Un rating con così tanti mesi d’anticipo rispetto al lancio ufficiale è decisamente insolito e, sebbene ad oggi non siano ancora arrivate voci ufficiali a riguardo, potrebbero esserci delle novità in vista. In attesa di dichiarazioni ufficiali da parte di Kojima Productions o di 505 Games, il publisher della versione PC del titolo, vi invitiamo però a contenere la gioia: nonostante il rating prematuro, infatti, Death Stranding su PC è ancora atteso per l’estate di quest’anno. Il tutto potrebbe infatti essere dovuto semplicemente al fatto che non ci saranno variazioni rilevanti sull’attesa trasposizione rispetto a quanto giù visto su PlayStation 4.

In attesa della versione PC dell’opera Death Stranding è infatti fin da ora disponibile su PS4 e si tratta di un grandissimo titolo. Come riporta anche la nostra recensione, che potete trovare comodamente a questo indirizzo, l’ultimo titolo di Hideo Kojima è: “un gioco che lascia il segno. Hideo Kojima riserva nella storia e nel gameplay tutto il suo genio creativo, che dimostra di essere molto più audace di quanto, forse, si pensasse. La struttura di gioco, elementare e banale a una prima, superficiale occhiata, nasconde sotto di essa un sandbox efficace, vario, fantasticamente orchestrato; un game design letteralmente nuovo, inedito.”

Non avete ancora recuperato il capolavoro di Hideo Kojima? Fate vostro Death Stranding fin da ora comodamente a questo indirizzo!