Tom's Hardware Italia
PlayStation 4

Destiny 2: ecco come funzioneranno le mosse finali

Le attesissime mosse finali di Destiny 2 sbarcheranno nel celebre titolo di Bungie prossimamente con l'espansione Shadowkeep.

Nonostante diverse problematiche Destiny 2 è riuscito con il tempo a raggruppare una discreta base di utenti, pronti a gettarsi nella mischia con ogni nuova missione introdotta nel titolo da Bungie. La folta community del gioco è, ad esempio, ora trepidamente in attesa del lancio della nuova espansione del gioco: Shadowkeep, prevista per il 17 Settembre 2019.

Una delle principali novità che l’add-on promette di portare in Destiny 2 è sicuramente quella delle mosse finali, che per la prima volta sbarcheranno nel celebre franchise. Mosse finali che, come rivela Bungie stessa, non saranno una meccanica dai risvolti solamente cosmetici.

La software house ha infatti ad esempio svelato che compiere un’esecuzione ci costerà una discreta dose di energia, la cui esatta entità deve però ancora essere decisa. Nel bel mezzo di una mossa finale inoltre, come del resto succede già attualmente in Apex Legends, saremo vulnerabili ai colpi nemici.

Compiere una mossa finale non avrà però solo effetti negativi: i giocatori potranno infatti installare mod sulla propria armatura che garantiranno dei boost in seguito ad un’esecuzione. Portare a termine la nuova meccanica potrebbe ad esempio dotare i vari giocatori di nuove munizioni o di un potenziamento temporaneo.

Infine, gli effetti e le animazioni delle mosse finali in arrivo con Shadowkeep potranno essere equipaggiate separatamente, in modo tale da permetterci di modificare l’aspetto del nostro personaggio il più liberamente possibile.

Che ne pensate di questa notizia, credete che le cosiddette mosse finali possano essere una preziosa aggiunta all’esperienza di Destiny 2? Fateci sapere le vostre personali impressioni a riguardo la futura novità attesa nel celebre titolo di Bungie!

Se volete potete acquistare la versione fisica del gioco.