Giochi PC

Escape From Tarkov: disponibile la patch 0.12.4

Escape From Tarkov ha da poco ricevuto un update alla versione 0.12.4. Si tratta di una patch piuttosto importante, non tanto dal punto di vista della quantità di dati da scaricare, quanto per le meccaniche che ha introdotto. Per chi non conoscesse il titolo, si tratta di un FPS MMO con caratteristiche survival e livellamento delle skill del proprio personaggio: il gioco si ambienta nella fittizia città russa di Tarkov in un futuro prossimo, governata in segreto da una multinazionale inglese che ha filiali in tutto il mondo, la TerraGroup. Da anni, imperversa una guerra tra l’esercito regolare russo, le forze della UNTAR (gli Elmetti Blu ONU), la compagnia militare privata USEC, acquisita dalla TerraGroup come forza di difesa personale, e i BEAR, compagnia militare privata russa formata da ex membri appartenuti alle forze speciali dell’esercito, istituita dal governo russo per indagare su alcune attività illecite non ancora specificate (il titolo è ancora in fase beta) che la TerraGroup ha commesso in territorio russo.

Oltre agli elementi survival già presenti in Escape From Tarkov, come la necessità di bere o mangiare, o l’impatto che le ferite hanno sul nostro personaggio, anche l’equipaggiamento che il nostro personaggio andrà ad indossare una volta in partita ha un peso specifico che comporta un malus alla mobilità più o meno accentuato, in base al grado di protezione che esso offre. Con l’ultima patch,  gli sviluppatori hanno voluto cambiare ulteriormente le carte in tavola, introducendo la nuova meccanica del sovrappeso. Ora il peso degli oggetti sarà molto più effettivo: se il nostro personaggio trasporterà 40 chili o più, divisi tra equipaggiamento indossato e armi utilizzate, sarà molto più difficile spostare la visuale, e correre consumerà più stamina del normale, e inoltre i danni da caduta saranno aumentati. Se il personaggio supererà la soglia dei 60 chili, non potrà quasi muoversi o voltarsi, saltare o abbassarsi/distendersi al suolo, e consumerà la stamina semplicemente camminando.

Si tratta di una nuova feature che va quindi ed influire pesantemente sulla capacità di gestione del loot che saremo disposti a portare con noi una volta fuggiti dalla zona di mappa in cui abbiamo deciso di giocare. Oltre alla nuova meccanica, gli sviluppatori hanno eseguito un rework alla mappa Interchange, un enorme complesso commerciale, inserendo un nuovo sistema di illuminazione, nuove zone nella mappa, e nuovi punti di estrazione.

Le novità proseguono poi con l’aggiunta di nuovi oggetti da lootare, crafting di granate artigianale, la divisione della stamina tra braccia e gambe (la prima sarà utilizzata mirando, lanciando granate e utilizzando le armi corpo a corpo, la seconda interverrà quando si corre o salta), nuovo vestiario e vari fix ai bug e alla stabilità dei server di gioco, ultimamente sempre più al centro di polemiche. Escape From Tarkov sta ricevendo sempre più seguito, sia da parte di streamer famosi, che di semplici giocatori interessati ad un gioco unico come questo. Diteci, avete provato anche voi il titolo? Cosa ve ne pare dell’ultimo update?