PlayStation

Final Fantasy 7 Remake sarà presente all’E3 2019, secondo alcune voci

Final Fantasy 7 Remake venne annunciato all’E3 2015, insieme a due grandi nomi come The Last Guardian (dato per morto, al tempo) e Shenmue III (ancora in lavorazione ma sempre più solido). In queste trio, l’opera di Square Enix è la più fumosa e al tempo stesso la più desiderata dal pubblico. Le informazioni sono poche e, dopo l’annuncio di volerlo spezzare in più episodi e dopo il cambio di sviluppatore, non abbiamo saputo nulla per lungo tempo.

A capo del progetto vi è anche Tetsuya Nomura, conosciuto per aver creato la serie di Kingdom Hearts. Proprio il terzo capitolo delle avventure di Sora, Paperino e Pippo è uno dei motivi per i quali non è stato svelato nulla su Final Fantasy 7 Remake. Non solo Nomura era impegnato sulla propria opera originale, ma Square Enix non voleva (comprensibilmente) distogliere l’attenzione dall’arrivo di Kingdom Hearts III. Ora, però, “non ci sono più scuse”.

In questi ultimi giorno si è iniziato a speculare proprio a riguardo del ritorno sulle scene del remake. Square Enix, infatti, ha annunciato che il primo concerto dedicato esclusivamente a Final Fantasy VII avrò luogo pochi giorni prima dell’inizio dell’E3 2019 (tutte le date e gli orari qui). Inoltre, l’evento sarà tenuto proprio a Los Angeles, la stessa città dell’expo.

Si tratta unicamente di speculazioni e non ci sono informazioni ufficiali su una (ri)presentazione di Final Fantasy 7 Remake, ma gli indizi fanno pensare che sia possibile. Dovremo anche capire a che punto siano i lavori: Square Enix ha tra le mani un gioco quasi pronto, oppure in tutti questi anni il progetto è rimasto in un limbo? Hanno ancora intenzione di svilupparlo a episodi, oppure il dissenso del pubblico li ha convinti a cambiare piani? E se l’opera arrivare come un progetto cross-gen PS4/PS5? Diteci, voi cosa ne pensate?

Se volete scoprire tutto il mondo di Final Fantasy VII, potete leggere questo libro!