Giochi PC

Halo Infinite: gli sviluppatori potrebbero subire dei rallentamenti lavorando da casa

La situazione Covid-19 ha mietuto un’altra, ulteriore, vittima. Alla lunga lista di problemi scaturiti dalla pandemia del virus in tutto il mondo, che ha colpito ogni singolo settore dell’economia, si è andato ad aggiungere anche Halo Infinite, per ora ultimo arrivato tra i tanti titoli che a causa della situazione globale, potrebbero subire rallentamenti durante i lavori.

343 Games, sviluppatori dell’ultimo capitolo di Halo, hanno dichiarato in un post che anche loro, così come tante compagnie nel mondo, stanno lavorando da casa da circa due settimane, e hanno confermato che lo sviluppo di Halo Infinite è a buon punto, sebbene a lungo andare potrebbero incappare in delle limitazioni scaturite dal lavoro da casa. Ecco quanto riportato dal team nello specifico: “Abbiamo iniziato a lavorare da casa circa due settimane fa, dopo che la situazione nella nostra zona è iniziata a peggiorare. I dirigenti di Microsoft e 343 hanno fornito delle linee guida al nostro studio per continuare i lavori dalla nostra abitazione, dato che al momento, la salute è la cosa più importante per tutti noi, e siamo consapevoli che anche altre aziende oltre la nostra hanno adottato la medesima misura di sicurezza.”

Gli sviluppatori si sono ricollegati al discorso affermando: “questo non significa che tutti noi siamo in vacanza, anzi, tutto il nostro team si sta adattando al meglio per poter essere quanto più produttivo possibile al di fuori dello studio. Sia la leadership di 343 Games che quella di Microsoft ci forniscono aggiorrnamenti costanti sulla situazione Covid-19, su come procedono i nostri lavori e ci ricordano di rimanere al sicuro in questi tempi mai visti prima di ora. Ma ciò cosa comporta per la Master Chief Collection su PC e per Halo Infinite?”, hanno poi aggiunto: “stiamo continuando il nostro lavoro monitorando bene la situazione, ma state sicuri che la situazione molto probabilmente peggiorerà ancora, per cui stiamo monitorando bene l’andamento delle cose: ognuno di noi sta facendo il possibile per continuare lo sviluppo ed offrire altri titoli Halo degni di tale nome“.

Halo Infinite, in origine, era previsto in arrivo alla fine del 2020 per PC, Xbox One e Series X; molto probabilmente, stando a quanto dichiarato dalla casa produttrice, tale data, seppur fosse ancora incerta, potrebbe slittare così come successo già ad altri titoli e arrivare il prossimo anno, magari per gli inizi del 2021, quando la situazione sarà migliorata. Voi cosa ne pensate?

In attesa di novità da parte di 343 Games, vi consigliamo di recuperare Halo: The Master Chief Collection: lo trovate a questo indirizzo.