Giochi PC

Minecraft: archeologi ricreano in gioco un noto sito preistorico

Sembra ormai una frase fatta; all’interno di Minecraft si può fare e ricreare letteralmente di tutto. A limitare i giocatori c’è solamente la creatività e la cosa bella e a tratti sconvolgente è che è esattamente così, anche dopo che il titolo di Mojang ha ormai alle spalle la bellezza di undici anni. C’è poco da fare, il sandbox cubettoso continua a stupire grazie alla sua libertà che concede a chiunque voglia provare a dare forma alle proprie creazioni virtuali.

È questo il caso di un archeologo e di sua figlia, che durante il periodo di lockdown hanno ben pensato di passare del tempo insieme su Minecraft a costruire qualcosa insieme; e che cosa se non ricreare in gioco un noto sito archeologico? Detto fatto, la coppia ha sfruttato il tempo libero di questi mesi per creare cubetto dopo cubetto il sito di Bryn Celli Ddu, situato nell’isola gallese di Anglesey.

Minecraft

L’archeologo, il Dr Ben Edwards e la figlia di 11 anni hanno trasportato il sito archeologo all’interno del proprio mondo in Minecraft. Anche se i cubi differiscono molto dalla forma più tonda della controparte reale, il risultato finale cerca di essere il più vicino possibile sia rispetto alle proporzioni del luogo che a tutto il circondario che si trova nella zona in cui risiede questo sito preistorico risalente a 5 mila anni fa; più precisamente nell’era del bronzo.

L’archeologo e sua figlia non sono gli unici ad aver usato Minecraft per ricrearci al suo interno le proprie fantasie. Di recente un fan della saga di Pokémon si è dilettato nel ricreare una vera e propria regione del brand delle creature collezionabili. Cosa ne pensate della creazione fatta dal Dr. Ben Edwards e da sua figlia all’interno di Minecraft?

Se volete dare sfogo alla vostra creatività, potete acquistare Minecraft anche su PlayStation 4 su Amazon a questo indirizzo.