Nintendo Switch

Pokémon Spada e Scudo: Nintendo ha scoperto la fonte dei leak

Come forse alcuni ricorderanno, lo scorso novembre sono circolati in rete molti dettagli su Pokémon Spada e Scudo, i più recenti capitoli della saga di Game Freak rilasciati su Nintendo Switch. I leak sono iniziati due settimane prima dell’uscita del gioco e, con l’avvicinarsi della data di rilascio, sono diventati sempre di più. Alcuni fan apprezzano gli spoiler, mentre altri cercano di evitarli il più possibile. Ovviamente Nintendo non ha affatto apprezzato la cosa e si è messa al lavoro per scoprire il colpevole.

Ora, scopriamo che il responsabile è un membro della stampa specializzata che ha avuto accesso al gioco in anteprima per realizzarne la recensione. Si tratta di un membro del sito portoghese FNintendo; sia il recensore che il sito “non hanno gestito il materiale confidenziale nel modo corretto, rompendo quindi l’accordo di riservatezza tra Nintendo e la testata. Per questo, Nintendo non lavorerà più con FNintendo”.

Pokémon Spada Scudo

Nintendo proteggerà sempre le proprie IP e i propri brand. I leak danneggiano non solo Nintendo ma anche le migliaia di dipendenti che hanno lavorato duramente per portare sul mercato un gioco, senza dimenticare i milioni di fan in tutto il mondo che non vedono l’ora di scoprire nuove informazioni.” Continua poi affermando che “sorprendere e deliziare i giocatori tramite nuove esperienze è l’obbiettivo di Nintendo e di The Pokémon Company. Faremo tutto quello che possiamo per preservare l’effetto sorpresa per i giocatori dei futuri Pokémon.”

FNintendo, a sua volta, ha rilasciato una dichiarazione ufficiale scusandosi con gli sviluppatori per l’accaduto e spiegando che ha allontanato il recensore: ormai, però, è tardi per rimediare visto che la decisione della Casa di Kyoto di certo non sarà revocata.

Oramai i leak sono solo un ricordo, se volete esplorare il mondo di Pokémon Spada e Scudo, potete acquistarli su Amazon, precisamente a questo indirizzo.