Nintendo Switch

Pokémon: svelati alcuni design scartati di Arcanine, Gyarados e altre amate creature della serie

Durante una recente trasmissione sul network giapponese NHK TV, sono state mostrate delle immagini condivise da Game Freak, lo sviluppatore della serie Pokémon. I disegni svelano i primi design di alcuni Pokémon della primissima generazione, ovvero quella di Blu, Rosso e Verde (quest’ultimo fu distribuito solo in Giappone).

Come possiamo vedere poco sotto, è chiaro che sono state fatte varie modifiche e, molti condivideranno, i risultati finali si sono rivelati di qualità superiore. Possiamo scoprire i disegni grazie a un utente Twitter giapponese che ha salvato degli screenshot del programma.

In alto a sinistra possiamo notare Cubone, Pinsir e Gastly, praticamente identici agli originali. A destra del Pokémon Cervolante, invece, abbiamo quello che sembra essere un primo design di Scyther, più simile a un drago che a un insetto. Continuando vediamo una versione di Lapras con un corno. Nella colonna di destra abbiamo Tentacool, Cloyster, Staryu e Tangela, che paiono quasi invariati rispetto a quelli finali.

Al centro troviamo invece una versione di Rhyhorn con il muso più schiacciato. A fianco, Arcanine, molto più mitologico rispetto a quello che conosciamo. Il Pokémon che è maggiormente variato, però, sembra Gyarados: in questi bozzetti la creatura è in pratica un verme della sabbia; la versione in stile dragone cinese ha più fascino e probabilmente è stata considerata meno spaventosa.

Possiamo inoltre vedere il nome iniziale creato per la serie “Capsule Monsters”: venne abbandonato per problemi di brevetto e si passo a Pocket Monster. Cosa ne pensate di queste versioni? Avreste preferito uno di questi mostriciattoli, rispetto a quelli che affollano da anni gli schermi delle console Nintendo?

Se non li conoscete, potete scoprire i Pokémon della prima generazione all’interno di Pokémon: Let’s Go, Pikachu!