PlayStation

PS5, il 99,9% degli oggetti in Quantum Error avrà una fisica simulata in tempo reale

Quantum Error è un nuovo sparatutto in prima persona per PlayStation 4 e PS5 sviluppato da TeamKill Media, studio che ha al suo attivo Kings of Lorn – The Fall of Ebris, a sua volta sparatutto ma a tema fantasy e piuttosto sconosciuto. Il nuovo gioco, stando alla descrizione presente sul sito ufficiale, vuole essere un FPS ad ambientazione cosmic-horror a la Lovecraft e, per rimanere nel campo dei videogiochi, in stile Dead Space.

Dopo aver rilasciato un teaser di presentazione del gioco, sono stati anche mostrati un paio di brevi video in un due messaggi apparsi sull’account Twitter ufficiale. Il primo mostra l’implementazione degli effetti di una mitragliatrice a canne rotanti con una serie di caratteristiche come la frequenza di fuoco, l’impatto dei proiettili, la ricarica, l’effetto shaky-cam e il vapore. Nel secondo video pubblicato sul social media vengono provati altri aspetti legati alla dinamica della fisica nel gioco.

https://twitter.com/quantum_error/status/1243937430136291329

In uno dei messaggi degli sviluppatori si legge che il 99.9% degli oggetti presenti in Quantum Error avrà una simulazione della fisica in tempo reale. Il motore di gioco usato dal team sarà l’Unreal Engine 4.

Ma a che punto è lo sviluppo di Quantum Error? In uno dei messaggi precedenti all’annuncio del gioco TeamKill Media aveva scritto: «Non vediamo l’ora che arrivi la prossima generazione dell’hardware e abbiamo già alcune idee in fase di pre-produzione per PS5». Considerato che poi è arrivato l’annuncio dello sparatutto, possiamo dedurre che lo sviluppo è ancora nelle fasi iniziali. Pur non essendo proprio un titolo tripla A, questo sparatutto rientra tra i pochi titoli in un modo o nell’altro confermati per PS5. In attesa di conferme ufficiali da parte degli sviluppatori abbiamo provato a immaginare quali titoli potremmo vedere per la console di prossima generazione di Sony.

Se cercate Doom Eternal in versione digitale per PC e Xbox One allora potete dare un’occhiata a questo indirizzo.