PlayStation 4

PS5 non userà hardware AMD per il ray tracing secondo nuovi rumor

Sia PlayStation 5 che Xbox Series X potranno contare su alcune componenti marcate AMD, ma pare che la console giapponese utilizzerà un diverso tipo di hardware per il ray tracing, almeno stando agli ultimi rumor. PS5 monterebbe quindi componenti di altri produttori o, magari, una tecnologia proprietaria di Sony.

Più precisamente, un noto leaker – Komachi Ensaka – ha recentemente rilasciato nuove informazioni legate ai chip noti con i nomi “Sparkman”, “Arden”, “Oberon” e “Ariel“. I primi due dovrebbero essere legati a Xbox Series X, mentre gli ultimi due dovrebbero essere legati a PS5, almeno stando a quanto dicono le voci di corridoio.

Si tratta di novità interessanti poiché le informazioni su Sparkman e Arden includono dati del ray tracing e del variable rate shading, mentre Oberon e Ariel ne sono sprovvisti. Se questi ultimi fossero realmente legati a PS5, quindi, potrebbe significare che Sony non utilizzerà componenti AMD per tali tecnologie.

Attualmente mancano ancora molte informazioni ufficiali riguardo a Xbox Series X e a PS5, ma secondo i rumor le due macchine dovrebbero essere molto simili in termini di potenza. Un report, recentemente, ha segnalato che le prestazioni dei giochi attualmente in sviluppo per le due console sono migliori sui dev-kit PS5: questo non significa che la console Microsoft è peggiore, ma semplicemente che Sony ha già proposto un dev-kit, sia in termini hardware che software, più avanzato. Secondo le fonti, la società di Redmond a breve colmerà la distanza.

PS5 e Xbox Series X saranno disponibili verso la fine del 2020 e, probabilmente, prima dell’E3 2020 avremo modo di scoprire nuovi e interessanti dettagli: i rumor affermano che entrambe le società stiano organizzando un proprio evento dedicato al reveal della console. Ora possiamo solo attendere informazioni ufficiali.

In attesa di PS5, possiamo divertirci con PlayStation 4, disponibile su Amazon a questo indirizzo.