Giochi PC

PUBG: ecco l’ultimo aggiornamento del 2019

Il fondamento di ogni buon game as a service è un regolare flusso di nuovi contenuti. Gli sviluppatori di PUBG lo sanno bene e, anche in previsione delle feste, hanno rilasciato un nuovo update per il battle royale. Si tratta della patch numero 5.3 ed è disponibile, attualmente, sui server test in versione PC. Si tratta, inoltre, dell’ultimo aggiornamento per il 2019 (comprensibilmente).

L’aggiunta più importante è legata a un nuovo sistema per gli effetti grafici del sangue. Questa modifica ha due pregi. Per iniziare, sparare alla testa o al collo di un nemico creerà un effetto differente rispetto a un colpo inferto ad altre parti del corpo “regolari”: si tratta di un aiuto significativo per il lato gameplay. Dal punto di vista puramente visivo, invece, ora il sangue versato rimarrà sui muri e sui pavimenti, rendendo l’atmosfera di PUBG più realistica e “cupa”. Il sangue sarà visibile anche sul corpo dei personaggi, così da vedere in quale area si è stati colpiti.

PUBG

Un’altra aggiunta è legata alla possibilità di fare un upload delle impostazioni del gioco nel cloud. Il backup sarà legato al proprio account e potrà essere scaricato ogni volta che si gioca su un nuovo PC: gli unici elementi che non vengono trasportati sono le impostazioni grafiche e le opzioni di render dell’inventario del personaggio.

Inoltre, sarà disponibile anche il nuovo update dedicato alle casse premio e alle chiavi, già promesso tempo addietro. L’update 5.3 di PUBG sarà disponibile sui server regolari la prossima settimana e arriverà su console poco dopo. Diteci, cosa ne pensate di queste novità? Vi interessano?

Potete acquistare la vostra copia di PUBG su Amazon, precisamente a questo indirizzo.