Giochi PC

Recensione Fallout 4 Automatron

Fallout 4: Automatron

 

Automatron è il primo di una serie di nuovi contenuti che espande il mondo di Fallout 4. Un DLC dedicato agli appassionati di robot, anche se non sarà ricordato come un'espansione particolarmente longeva.

logo

L'introduzione di Automatron è molto semplice: un cattivone di nome "Meccanista" vuole conquistare il Massachusetts grazie al suo letale esercito di automi. Solamente noi, nei panni del sopravvissuto del Vault 111, possiamo porre fine a questo diabolico piano. Chiaramente per farlo dobbiamo friggere decine di Robot a suon di piombo e di raggi laser. Insomma la classica giornata all'interno del Commonwealth.

Fallout4 DLC Automatron02

Per accedere a questo contenuto aggiuntivo basta ascoltare il segnale radio d'emergenza della carovana e dirigersi leggermente a est del Wattz Consumer Electronics. Sul posto non ci accoglieranno nel migliore dei modi: un'ondata di robot letali sta infatti massacrando l'intera carovana. Al termine dell'assalto non troveremo nessun superstite eccetto il robot Ada, che sceglie di seguirci per vendicare la morte dei suoi amici.

Da questo punto in poi inizia la questline, piuttosto banale, alla ricerca di antenne radio e altri strumenti elettronici per intercettare la posizione del nostro nemico. Inutile dire che lo scontro con quest'ultimo è inevitabile, ma non è lui la vera minaccia da temere. La battaglia più impegnativa è quella contro l'intelligenza artificiale dei nostri "amici" robotici.

Alcune porte risultano infatti inaccessibili e l'unico modo per aprirle è attendere il nostro robot. Spesso tuttavia l'aiutante di latta si perde in giro, s'incastra nei corridoi o impiega interi minuti per raggiungere il sistema di apertura, nonostante i nostri continui comandi.

Fallout4 DLC Automatron03

La cosa davvero interessante di Automatron non è la storia, ma le possibilità offerte dal banco da lavoro robotico. Questa aggiunta è senza dubbio l'attrattiva principale del DLC e se siete appassionati di crafting, ma soprattutto di robot, vi perderete all'interno delle numerosissime modifiche da apportare ai vostri compagni meccanici.

Il sistema di costruzione è davvero molto semplice. Basta selezionare la parte dello scheletro robotico da modificare e scegliere il modello e i potenziamenti che preferite. Una soluzione che non si discosta molto dalla creazione delle armi. Non tutte le parti modificabili sono però disponibili fin da subito. Per sbloccarne di nuove dovete infatti uccidere e raccogliere i pezzi dell'armata robotica avversaria.

L'impresa non è comunque della più semplici se affrontata a bassi livelli (il minimo consigliato è 15) e senza un equipaggiamento decente. I robot avversari non brillano per intelligenza, ma i loro danni compensano appieno la loro mancanza di intelletto.

Tutt'altro discorso se avete sbloccato al massimo il talento "robotica", che permette di disattivare i robot, di farli autodistruggere o di rivoltarli contro i nemici. A quel punto potete sgominare l'intero esercito esclusivamente utilizzando il Pip-Boy mentre sorseggiate un po' di Nuka Cola.

Fallout4 DLC Automatron05

Nonostante le ambientazioni siano sostanzialmente già viste e straviste, la varietà è assicurata da una buona quantità di oggetti rari distribuiti all'interno delle strutture. Le dimensioni dei "dungeon" sono discrete, ma come al solito si tratta di un semplice corridoio da percorrere senza troppa libertà di movimento e non sono state aggiunte nuove aree al mondo esterno.

Come già accennato in precedenza la longevità del contenuto aggiuntivo giustifica a fatica il prezzo di 9,99 euro. Parliamo infatti di circa 2 o 3 ore di gioco a seconda della vostra velocità di esecuzione. Ovviamente questo conteggio esclude la parte di costruzione e modifica dei robot, che per fortuna riesce compensare questa grossa mancanza.

Prima di acquistare Automatron, assicuratevi di essere alla ricerca di un arricchimento del sistema di costruzione di Fallout 4, altrimenti sarete estremamente delusi dalla mancanza di nuovi contenuti.