Xbox

Recensione Sunset Overdrive, la follia fatta sparatutto

Pagina 1: Recensione Sunset Overdrive, la follia fatta sparatutto

Sunset Overdrive

 

Sunset Overdrive è uno sparatutto in terza persona sviluppato da Insomniac Games in esclusiva per Xbox One. La casa produttrice è celebre per aver realizzato titoli del calibro di Ratchet & Clank e Resistance, ma questa volta ha deciso di buttarsi su un frenetico TPS free roaming. Un progetto che secondo la software house era in sviluppo da una vita e che solamente grazie a Microsoft è riuscito a vedere la luce. I talentuosi ragazzi del team sono riusciti a centrare l'obbiettivo?

Introduzione

La storia di Sunset Overdrive è a dir poco demenziale, ed è per questo che la amo. Tutto ha inizion nel 2027 a Sunset City, una bella città dai colori sgargianti e dai bizzarri divertimenti. La FizzCo, potenza mondiale nel campo delle bevande, decide di lanciare in anteprima a Sunset City la sua nuova bibita: l'Overcharge Delirium XT.

Il protagonista è un dipendente FizzCo e il suo lavoro consiste nel raccogliere le lattine buttate per terra durante il grande evento per il debutto della bibita. Musica a tutto volume, Overcharge a non finire, e belle ragazze: questo è il modo in cui viene proposta la bevanda.

Improvvisamente un ragazzo che si stava divertendo al party cade a terra pervaso da spasmi, e dopo pochi secondi si trasforma in un'orribile aberrazione piena di bolle gialle pronta a massacrare gli esseri umani. Dopo di lui, anche tutti gli altri che hanno bevuto il drink si sentono male e si trasformano.

È ufficiale, l'Overcharge Delirium XT ha un terribile effetto collaterale. L'azienda a causa di una concorrenza spietata ha voluto lanciare la bevanda senza i dovuti test, e questo è il risultato. A questo punto il nostro eroe scappa verso casa, sperando che sia un rifugio abbastanza sicuro. I pochi abitanti ancora umani falliscono nel tentativo di lasciare la città, attualmente in quarantena. Il vostro scopo è di aiutare la miriade di personaggi sparsi a Sunset City. Siete pronti per quest'impresa?

Video recensione

Gameplay

Come avete letto all'inizio della recensione, Sunset Overdrive è uno sparatutto in terza persona ambientato in un mondo free roaming. Nel gioco ci si può muovere liberamente, ma in modo diverso rispetto agli altri titoli. La regola è molto semplice: chi resta fermo muore. Preparatevi a saltare, scivolare, arrampicarvi e a tanto altro per sopravvivere.

Il gameplay è infatti elaborato, quasi difficile da spiegare. Il personaggio si muove con molta fluidità, ed è in grado di interagire molto velocemente con gli elementi di gioco. Per esempio, si può scivolare sui tralicci stando appesi grazie ad un piede di porco, oppure ci si può muovere scivolandoci direttamente sopra, con tanto di scintille sotto le scarpe. Tutto questo ad una velocità pazzesca, con uno stile che richiama molto il parkour. I movimenti possibili in Sunset Overdrive sono tanti e giocando sembra quasi di essere in un film d'azione.

Esistono tanti modi per muoversi nel mondo di gioco, la base però è il salto. Tutte le auto, le tende dei negozi, le prese d'aria, gli alberi e qualsiasi altra cosa danno un supporto al nostro eroe. Saltando sopra uno di questi oggetti il personaggio può approfittare di una spinta verso l'alto per "agganciarsi" ad un altro elemento, come un muro, una ferrovia, oppure un traliccio.

Dopo essere saliti uno di questi ci si può muovere in diverse direzioni e in diversi modi. Per alcune meccaniche come le scivolate sui muri o la continua necessità di saltare, questo gioco mi ha ricordato Titanfall.

Finora può sembrare tutto molto complicato, ma il bello è che Sunset Overdrive è uno dei giochi con i comandi più semplici che abbia mai visto. Il pad si sposa alla perfezione con i comandi e i vostri amici guardandovi giocare diranno: "wow, come hai fatto a fare quell'azione?!", mentre voi sorriderete rispondendo che è stata una vera e propria passeggiata.

Il gioco offre un tutorial ben fatto che spiega per filo e per segno tutti i movimenti, ed esplorare la città sarà un piacere grazie a questi comandi di gioco impeccabili. Gli eventi della trama principale portano ad affrontare diverse missioni, che fortunatamente si differenziano rispetto ai classici videogiochi free roaming. Scordatevi la formula "prendi 10 oggetti e torna a casa", in Sunset Overdrive c'è molta varietà. In alcune missioni si possono persino guidare veicoli, come un elicottero. Inoltre, le cut-scene tra una missione e l'altra sono decisamente spassose.