PlayStation

The Last of Us Parte 2: arrivano i complimenti di Bend Studio e Sucker Punch

Come sicuramente saprete, recentemente è finalmente stato rilasciato il tanto atteso The Last of Us Parte 2 – di cui potete leggere anche la nostra recensione -, titolo estremamente atteso dai fan che a quanto pare sembrerebbe essere fortunatamente caratterizzato da una qualità a dir poco invidiabile, una produzione sostanzialmente imperdibile per tutti i possessori di una PlayStation 4. Attualmente è ancora presto per fare delle stime sui risultati di vendita del prodotto, ma nel mentre Naughty Dog ha ricevuto i complimenti di numerose aziende.

Bend Studio e Sucker Punch si sono infatti voluti lanciare su Twitter in una serie di complimenti rivolti proprio a Naughty Dog per l’ottimo lavoro svolto, tweet che hanno preso la forma di splendidi disegni in cui The Last of Us Parte 2 è andato fondendosi ai mondi videoludici delle rispettive case, ovvero Days Gone e Ghost of Tsushima. Il risultato è una gioia per gli occhi che ha saputo farsi apprezzare anche da moltissimi utenti, i quali si sono uniti al coro di chi si sta complimentando per quanto sviluppato.

La brutalità non sarà una scelta

Purtroppo, però, non è tutto oro quel che luccica e recentemente il gioco è stato bombardato su Metacritic dagli utenti con una valanga di 0 che ovviamente hanno fatto assai discutere. In verità, però, basta leggere alcune delle recensioni date per rendersi conto dell’inutilità che questi voti rappresentano, tra chi non apprezza la presenza di una protagonista lesbica, chi si giustifica con i leak rilasciati tempo addietro – molti dei quali si sono però rivelati falsi o particolarmente ingigantiti – e chi ancora, molto semplicemente, non ha voluto dare una spiegazione del suo voto.

Insomma, parliamo di giudizi nulli che sicuramente non andranno a intaccare in alcun modo i risultati di The Last of Us Parte 2 – con le vendite che probabilmente continueranno ad aumentare anche dopo l’arrivo di PlayStation 5 -, il quale già da ora può contare su prenotazioni stellari e su una sicura presenza ai Game Awards 2020, dove speriamo si ritroverà a dover combattere con le unghie e con i denti per guadagnarsi il titolo di GOTY, il tutto affrontando altre produzioni dall’incredibile qualità che saranno state capaci di conquistarci.

Nel caso in cui foste interessati, vi ricordiamo che la chiacchieratissima epopea di The Last of Us Parte 2 è attualmente disponibile su Amazon.