eSports

Valorant, per Shroud giocare le ranked è inutile

Shroud dice la sua sulla situazione attuale del sistema di Ranked del nuovo titolo di Riot Games, Valorant. Secondo lo streamer i ragazzi che vorrebbero approcciare ad una carriera competitiva dovrebbe lasciar perdere completamente il proprio ranking all’interno del sistema di ranked che viene messo a disposizione all’interno del titolo. L’ex giocatore professionista di Counter Strike è stato molto critico nei confronti della questo fenomeno, vi ricordiamo inoltre che Shroud è stato uno dei giocatori più iconici di CS:GO in Nord America, sopratutto mentre militava nei Cloud 9 intorno al 2015.

Lo streamer ha comparato le partite competitive della maggior parte dei titoli FPS del momento e ha spiegato come le variabili in gioco sono molte di più rispetti ad altri titoli “competitivi” come lo stesso League of Legends, sempre di Riot Games. “ Pensano che il competitive e le ranked siano bilanciate al 100%, ma è una cosa impossibile da fare. Ci sono tantissime variabili in gioco, sopratutto se compariamo un FPS ad un MOBA, quindi non puoi creare lo stesso sistema e fare copia e incolla. Le persone dovrebbero accettare il fatto che le ranked sono inutili e non valgono nulla.

Se davvero vuoi diventare qualcuno e vuoi diventare un professionista, devi giocare con chi è più forte di te. Puoi fare custom games privati con altri player, è davvero semplice“, ha asserito Shroud.  Lo streamer ha poi continuato il discorso sottolineando molti dei problemi con diverse modalità classificate, aggiungendo che, anche ai livelli più alti, vieni abbinato ad alcuni cattivi giocatori che rovineranno permanentemente la tua esperienza.

Recentemente Shroud ha preso in considerazione l’idea di tornare all’interno della scena competitiva, dopo aver riconosciuto la sua abilità iniziale su Valorant, tuttavia, come ha spiegato prima, non sarebbe pratico per lui farlo con la sua carriera di streaming. Sembra che non a tutti vada giù come stiano andando le cose all’interno del mondo competitivo online. Sicuramente l’opinione di Shroud è importante per un titolo come Valorant, ma bisogna comunque fare i conti con le richieste di tutta la community.

Se hai bisogno di un mouse per giocare a Valorant, trovi il Logitech G300s su Amazon