Giochi PC

Violati gli account di Diablo III: rubato l’oro e l’inventario

Account di Diablo III hackerati. È quanto accaduto a numerosi videogiocatori del popolare gioco Blizzard in queste ore, e la notizia non ha tardato a fare scalpore sia sulle principali testate che sui forum della software house, tanto che questa ha dovuto emettere un comunicato stampa per rassicurare l’utenza. 

Sono molti i videogiocatori che stanno manifestando in queste ore misteriose sparizioni di strumenti nell’inventario, dell’oro accumulato e molto altro. Insomma un furto in piena regola di quelli che fanno imbestialire anche l’appassionato più zen e riflessivo. Bisogna rilevare che per proteggere ulteriormente il proprio account, Blizzard offre un Authenticator, ma sembra che questa razzia non abbia risparmiato nessuno. Sulle modalità, tra l’altro, non c’è nulla di certo e c’è ancora dibattito.

La software house, nel frattempo, parla di un avvenimento che è da ritenersi quasi consueto. “Storicamente l’uscita di un nuovo gioco – come un’espansione di World of Warcraft – porta a un incremento delle segnalazioni di singoli account compromessi e questo è esattamente quello che stiamo osservando con Diablo III”.

“Sappiamo quanto possa essere frustrante diventare la vittima di un furto di account e, come sempre, ci impegniamo a fare tutto il possibile per aiutare i nostri giocatori a mantenere sicuro il loro account Battle.net. Allo stesso tempo apprezziamo tutti coloro che stanno facendo la loro parte per proteggere i loro account”.

“Battle.net Authenticator e Battle.net Mobile Authenticator (un’applicazione gratuita per iPhone, Android, Windows Phone 7 e BlackBerry), continuano a essere alcune delle misure più efficaci che offriamo per aiutare i giocatori a proteggersi contro gli account compromessi, e incoraggiamo tutti ad avvantaggiarsene”.

Blizzard recentemente ha presentato un nuovo servizio chiamato Battle.net SMS Protect, che consente di usare il telefono per sbloccare un account Battle.net sotto chiave, recuperare il nome dell’account, approvare il reset di una password o rimuovere un Authenticator perduto. “A discrezione è possibile impostare il sistema Battle.net SMS Protect per inviare un messaggio di testo ogni volta avvengono importanti cambiamenti al vostro account”, ha aggiunto Blizzard.

###old1165###old

“Abbiamo anche altre misure in Battle.net per proteggere i giocatori. Occasionalmente, quando Battle.net rileva un’attività di login diversa dal proprio comportamento normale – come l’accesso da un luogo sconosciuto – possiamo richiedervi ulteriori informazioni (come la risposta a una delle vostre domande di sicurezza) e/o la reimpostazione della password attraverso Battle.net. I giocatori di World of Warcraft dovrebbero avere già familiarità con questo metodo di protezione, e gli appassionati di Diablo III potrebbero iniziare a sperimentarlo”.

Blizzard infine rimanda allo strumento “Help! I’ve Been Hacked!” per segnalare problemi e ricevere assistenza. La software house non l’ha scritto, ma si presume stia lavorando per ripristinare quanto sottratto ai videogiocatori, anche se è possibile che non tutto sarà recuperato. Staremo a vedere. Il vostro account è salvo o siete stati vittima di questo furto?