Tom's Hardware Italia
Giochi PC

Wolfenstein: Youngblood avrà un level design alla Dishonored

Jerk Gustafsson, l'executive producer di MachineGames, ha parlato in un'intervista di Wolfenstein: Youngblood e delle sue svolte a livello di level design.

Nuove, interessantissime notizie arrivano su Wolfenstein: Youngblood, spin-off della celebre saga di Bethesda Softworks. A quanto pare, infatti, questo capitolo sarà decisamente diverso dai predecessori, proponendo ai giocatori uno stile di gioco molto più aperto e libero, dalle innumerevoli sfaccettature.

A rivelarci queste notizie è niente poco di meno che l’executive producer del titolo Jerk Gustafsson, durante un’intervista rilasciata a Official PlayStation Magazine. Questa grande libertà di azione e inventiva avrà purtroppo un prezzo da pagare, prezzo che per molti potrebbe anche sembrare eccessivo. Andiamo però con ordine.

Wolfenstein: Youngblood è attualmente in lavorazione presso MachineGames, con il supporto di Arkane Studios. Proprio nella collaborazione con i creatori di Dishonored è infatti da ricercare questo cambio di rotta della saga per quanto riguarda gameplay e level design. Gustafsson ha infatti dichiarato: “Credo che i giocatori vedranno molte similitudini con lo stile di gioco dei vari Dishonored. In questo senso sarà un’esperienza diversa da quella a cui siete abituati, ma è stato fatto per dare quel quid in più al titolo. In particolare a beneficiarne sarà la libertà di azione, specialmente quando cercherete il metodo migliore per approcciarvi ad un combattimento o ad una missione in generale.”

Purtroppo, come precedentemente accennato, c’è anche un riscontro negativo a tutto ciò. Continua infatti l’executive producer: “La campagna sarà più leggera, sia per quanto riguarda i toni che la lunghezza ma le parti giocate saranno maggiori.” Meno trama e più azione ci aspettano insomma in Wolfenstein: Youngblood.

Il titolo è attualmente atteso il prossimo 26 Giugno su Xbox One, PlayStation 4, PC e Nintendo Switch. Che ne pensate di questa notizia? Siete fiduciosi o preferivate la vecchia filosofia? Fatecelo sapere nei commenti!

Portatevi avanti prenotando fin da ora il titolo a questo link.