Tom's Hardware Italia Tom's Hardware
Telco

AGCOM, multa da 2,4 milioni di euro a TIM e Wind Tre per le bollette a 28 giorni

Da pochi minuti è ufficiale: l’AGCOM ha emanato una nota in cui commina a TIM e Wind tre nuove sanzioni, per un totale di 2,4 milioni di euro. Al centro del provvedimento sempre la questione delle bollette a 28 giorni.

Nel dettaglio si parla di due delibere dirette a TIM, una da 464mila euro e una da 1,04 milioni di euro (circa un milione e mezzo di euro in totale), e una indirizzata a Wind Tre, che ammonta a 870mila euro.

Appena una settimana fa, il TAR aveva annullato la prima tranche di sanzioni comminate sempre dall’AGCOM a TIM, Wind Tre, Vodafone e Fastweb, per un totale di 4,6 milioni di euro a seguito del ricorso presentato dalle aziende, “fatti salvi gli ulteriori provvedimenti dell’AGCOM” come riportava la sentenza del TAR, provvedimenti quindi che, puntualmente, sono arrivati.

La vicenda legale dunque continua ad andare avanti: non è da escludere infatti che gli operatori decidano di impugnare sempre davanti al TAR del Lazio anche questa nuova delibera sanzionatoria (sono previsti 60 giorni di tempo per farlo). In attesa di conoscere eventuali nuovi sviluppi resta però fortunatamente in piedi il rimborso dei clienti, ormai definitivamente fissato al 31 dicembre 2018.