Tom's Hardware Italia
Streaming e Web Service

Apple Music sbarca su Amazon Echo e su tutti gli smart speaker con Alexa

Annunciato a fine novembre, lo sbarco di Apple Music sugli smart speaker Amazon Echo è ormai realtà da qualche giorno. Presto però il servizio di streaming di Apple funzionerà anche sugli smart speaker di altri marchi, purché dotati di Alexa.

Dopo un lungo stallo la collaborazione tra Amazon ed Apple è ripartita alla grande. Dopo l’arrivo dei prodotti Apple su Amazon infatti ora tocca al servizio di streaming dell’azienda di Cupertino, Apple Music, che da qualche giorno negli Stati Uniti è già fruibile sugli smart speaker Amazon Echo. A questo si è aggiunta nelle ultime ore la notizia che presto Apple Music non sarà più limitato ai soli Echo ma sarà fruibile da qualsiasi smart speaker dotato dell’assistente digitale Amazon Alexa.

Il funzionamento è semplicissimo: basta infatti abbinare il proprio account Apple Music ad Alexa. In questo modo il servizio di streaming potrà essere impostato come fonte sonora principale e l’assistente potrà riprodurre su nostra richiesta tutti i nostri brani, potendo accedere sia alla libreria che alle playlist nonché a tutte le radio in streaming.

Permangono però anche alcune limitazioni, ad esempio Alexa non potrà aggiungere brani alla libreria, né riprodurre quelli aggiunti manualmente dall’utente. È possibile però che nel corso del tempo tali limiti siano superati tramite aggiornamenti software, espandendo ancora di più le possibilità di interazione tra smart speaker e servizio di streaming.

Per quanto riguarda invece lo sbarco di Apple Music sugli smart speaker di altri brand, non si tratta di una notizia ufficiale in senso stretto, ma della risposta ricevuta da un collega di Mashable da parte di un non meglio specificato esponente Amazon. Questa espansione della disponibilità non ha ancora una data precisa (e per questo non è stata ancora rivelata tramite comunicato stampa) ma molto probabilmente sarà attivata nel corso del 2019.