Tom's Hardware Italia
Spazio e Scienze

Batterie cariche in 5 minuti grazie al grafene?

Un'azienda spagnola, precisamente catalana, la Earthdas (gioco di parole che inglesizza il cognome del suo fondatore, Rafael Terradas), ha messo a punto un'innovativa batteria al grafene, capace di ricaricarsi completamente in appena 5 minuti. La produzione di massa dovrebbe partire entro al seconda metà dell'anno e prevedrà inizialmente batterie destinate a biciclette e moto, per […]

Un'azienda spagnola, precisamente catalana, la Earthdas (gioco di parole che inglesizza il cognome del suo fondatore, Rafael Terradas), ha messo a punto un'innovativa batteria al grafene, capace di ricaricarsi completamente in appena 5 minuti. La produzione di massa dovrebbe partire entro al seconda metà dell'anno e prevedrà inizialmente batterie destinate a biciclette e moto, per poi passare a modelli più grandi per le auto, prima per il solo mercato spagnolo e quindi per l'intera Europa.

Tutto è nato due anni fa, quando Terradas, che stava lavorando allo sviluppo di una bicicletta elettrica innovativa, incontrò il gruppo di ricerca sul grafene ICN2 (Catalan Institute of Nanoscience and Nanotechnology).

earthdas

Due anni dopo la startup Earthdas è pronta per portare sul mercato la propria soluzione, imperniata sull'utilizzo di un'elettrolita basato sul grafene sotto forma di gel. I numeri snocciolati sul sito ufficiale sono impressionanti: questa batteria ha una densità del 60% superiore a quella delle normali batterie al litio, con una velocità di ricarica 12 volte superiore.

Leggi anche: Sfere di grafene per batterie che si caricano in un lampo

Questo significa che è teoricamente possibile realizzare batterie al tempo stesso più piccole rispetto a quelle attuali a ioni di litio a parità di autonomia o al contrario con un'autonomia molto maggiore a parità di dimensioni e una velocità di ricarica elevatissima, che potrebbe essere ottenuta semplicemente a casa e senza alcun particolare impianto dedicato.

‎"Attualmente le città stanno vivendo un cambiamento evidente in termini di mobilità. Siamo tutti consapevoli della necessità di ridurre lo spazio occupato dai veicoli a combustione e puntare su soluzioni innovative per ridurre l'inquinamento", ha dichiarato Terradas a ZDNet .


Tom's Consiglia

Questa power bank di Coolreall da 20000 mAh non sarà al grafene ma vi potrà risolvere diverse situazioni di emergenza in mobilità.