Tom's Hardware Italia Tom's Hardware
Realtà virtuale

Bose AR, la realtà aumentata che non si vede ma si sente

Si è sempre detto che la nostra è una cultura visuale e che tutte le tecnologie danno sempre la precedenza a questo senso. La realtà aumentata, con i suoi visori che sovrappongono informazioni visuali al nostro sguardo ne sono un esempio. Ma Bose la pensa diversamente ed ha deciso di sviluppare i Bose AR, un paio di occhiali a realtà aumentata che però mirano ad arricchire la nostra percezione tramite contenuti audio anziché video.

Si tratta di un approccio decisamente originale al settore, come del resto è ovviamente lecito aspettarsi da un'azienda come Bose che da sempre si contraddistingue per lo sviluppo di soluzioni inedite e innovative.

Bose AR Prototype Glasses

I Bose AR integrano nelle due astine una sorta di cuffie all'altezza delle orecchie per offrire "contenuti audio anziché video, in modo da potersi concentrare sull'incredibile mondo che abbiamo attorno anziché su un piccolo display", ha affermato nel comunicato ufficiale il vice presidente della divisione consumer electronics di Bose, John Gordon. I Bose AR "‎sanno da che parte stiamo guardando e sono in grado di collegare immediatamente quel luogo con infinite possibilità di viaggio, di apprendimento, musica e altro ancora".

Tradotto in soldoni significa che, mentre ad esempio ci troviamo all'estero, visitando un posto o una città, i Bose AR saranno in grado di simulare eventi storici accaduti nel luogo specifico, fornirci informazioni su luoghi e monumenti o sui contenuti di un museo, ma potrà anche fornire le indicazioni per l'aeroporto o semplicemente riprodurre la nostra musica preferita, che potremo mandare avanti o indietro con semplici movimenti della testa.

bose ar 2

Per il momento non c'è ancora una data di disponibilità. La prima versione è infatti destinata esclusivamente agli sviluppatori, mentre una seconda sarà disponibile entro l'estate, quando dovrebbe arrivare anche l'SDK dedicato. Nel frattempo Bose sta collaborando con aziende come Strava, TripAdvisor e Yelp e con istituzioni accademiche come il MIT Media Lab e il NYU Future Reality Lab e altre ancora saranno annunciate in un prossimo futuro.


Tom's Consiglia

Bose è famosa anche per le proprie cuffie. Le QuietComfort 25 ad esempio sono cuffie circumaurali a soppressione di rumore ambientale, si trovano scontate del 6% su Amazon.