e-Gov

Coinbase: scambi di criptovalute aumentati del 32%, Ethereum in testa

Coinbase è, insieme a Binance, una delle principali società di scambio di beni digitali. Secondo un recente report stilato da Apex:E3 su commissione di Coinbase, il volume di scambi in criptovaluta del mondo è aumentato del 32% nel corso del Q2 2021.

Secondo il report, la metà dei volumi sono stati scambiati in Asia e l’altra metà si concentra per la maggior parte in USA. Il mercato europeo risulta, invece, poco distante dagli altri due. Numeri alla mano, emerge come l’incremento maggiore si sia verificato in Asia (+44% rispetto al Q1 2021), negli USA l’incremento si è fermato al +22%. In coda l’Europa, che si ferma a un +21%.

La criptovaluta più scambiata è l’Ethereum, che ha subito un balzo in avanti pari al +53%. Confrontando i volumi di scambio di Bitcoin ed Ethereum emerge che, sebbene negli ultimi mesi si sia assistito a un “sorpasso” di Ethereum, Bitcoin sia stato protagonista del 57% di scambi nei precedenti tre trimestri (fine 2020-inizio 2021). Da ciò possiamo presupporre che l’interesse per Ethereum sia stato esaltato da un momentaneo e fisiologico “calo” di Bitcoin.

Come riferisce il report, infatti, mentre Bitcoin ha subito un leggero calo (-14%) negli scambi si è assistito a un incremento di altre criptovalute e in particolare del vituperato Dogecoin. La “memevaluta” ha infatti subito un rialzo di scambi monstre, pari a +1250%. Questi dati, però, devono sempre essere sottoposti alla prova del tempo: a poche settimane fa risale il clamoroso fallimento di Titan, una CBDB teoricamente più solida di Dogecoin.

Per effettuare operazioni con le criptovalute è necessario acquistare un wallet sicuro e affidabile. Su Amazon trovi un’ampia gamma di prodotti tra cui scegliere.