10 0 9 Canon EOS 6D Mark II
Tom's Hardware Italia Tom's Hardware
Fotografia

Conclusioni

Sensore
CMOS full frame
Risoluzione
26,2 Mpixel effettivi
Autofocus
45 punti
Processore d'immagine
DIGIC 7
Innesto obiettivo
Canon EF

Pagina 5: Conclusioni

Dotate di molte delle tecnologie vincenti sviluppate da Canon negli ultimi anni, la EOS 6D Mark II rappresenta un sostanzioso upgrade rispetto alla versione precedente e si rende idonea ad un utilizzo a 360° per l’appassionato prosumer o anche per il professionista, se escludiamo la fotografia sportiva e d’azione dove occorrerebbe probabilmente un autofocus ancora più performante ed un burst rate più elevato.

Il sensore full frame a media risoluzione (considerando che esistono reflex, anche Canon, da 50 Mpixel o poco meno) offre una resa agli alti ISO davvero eccellente con un comportamento, in termini di rumore, addirittura migliore di quello, pur ottimo, della EOS 6D.

Il vero punto di forza di questa reflex è l’ottimo equilibrio in tutti gli aspetti, ed è questo il motivo per cui si adatta ad ogni genere di utilizzo: non troppo pesante e abbastanza compatta per essere una reflex FF, è dotata di bel mirino ottico con indicazioni aggiuntive sovra-impresse, un monitor LCD touch totalmente orientabile dal funzionamento impeccabile, ottima ergonomia dei comandi, connettività Wi-Fi e Bluetooth, un AF affidabile anche se non eccessivamente sofisticato (molti utenti lo preferiscono così) e la “giusta” versatilità. Il tutto unito ad una grande semplicità ed intuitività d’uso.

Un prodotto che merita di essere preso in considerazione per tutti gli utenti del mondo reflex Canon che non si sentono ancora pronti a traghettare verso il molto più costoso sistema mirrorless full frame serie R.

Foto di prova

Canon EOS 6D Mark II

Malgrado le reflex, anche di fascia alta, stiano perdendo progressivamente di interesse a favore delle mirroless di ultima generazione, questa Canon convince sotto quasi tutti gli aspetti offrendo un ottimo rapporto qualità/prezzo. Ha tutto quel che serve per un appassionato evoluto che desidera portare a casa risultati certi, come da tradizione del grande marchio giapponese.

9
9

Verdetto

Come giusto che ci si aspetti, la EOS 6D Mark II è una reflex migliore della 6D in quasi tutti gli aspetti. Con un sensore FF da 26,2 Mpixel, un autofocus affidabile, una rispettabile velocità di scatto in sequenza e un eccellente comportamento agli alti ISO, è una macchina fotografica in grado di produrre ottime immagini nella maggior parte delle situazioni.

Pro

sensore full frame a basso rumore, ottima ergonomia, semplicità d’utilizzo, ampie possibilità di personalizzazione con l’ulteriore vantaggio di un ottimo mirino e di un display touch totalmente orientabile. Anche l’autofocus ci ha convinto e grazie al Dual Pixel CMOS AF gli scatti in Live View e i filmati non saranno più come prima. Anche il prezzo propende a suo favore.

Contro

il sistema di misurazione della luce che tende a sotto-esporre in condizioni di sfondo molto luminoso e l’area di MAF troppo limitata sono forse i principali punti deboli della macchina. Anche la dinamica alle basse luci è migliorabile, mentre l’algoritmo di riduzione del rumore agli alti ISO ammorbidisce molto l’immagine se usato nelle posizioni standard e high. La qualità del girato in FHD è buona, ma manca un po’ di dettaglio. Assente l’uscita cuffia.