Spazio e Scienze

Curiosity accende il PC secondario, l’altro è in riparazione

Il rover Curiosity ha acceso "Side-A", il secondo dei due computer di cui è dotato, a seguito dei problemi che gli hanno impedito di trasferire a Terra i dati relativi agli esperimenti che sta conducendo. Dopo diverse prove per risolvere il problema, gli ingegneri del Jet Propulsion Laboratory della NASA hanno deciso per lo switch fra i due computer ridondanti (che la NASA chiama affettuosamente cervelli) di cui è equipaggiato il rover. Così facendo potranno eseguire una diagnosi dettagliata del problema tecnico e cercare di risolverlo.

Per la cronaca, tutti i veicoli spaziali della NASA hanno installati due computer ridondanti, che servono appunto per non bloccare le attività in caso di guasto tecnico. Quelli di Curiosity sono chiamati Side-A e Side-B. La storia narra che Side-A fosse il PC in uso subito dopo l'atterraggio su Marte nel 2012. Nel 2013 però il computer principale manifestò una serie di problemi e fu deciso di passare a Side-B. Per la cronaca, gli ingegneri rivelarono solo anni dopo che questo incidente rischiò di mettere fine alla missione di Curiosity.

In ogni caso i tecnici diagnosticarono la causa del problema e isolarono la parte di memoria danneggiata di Side-A, in modo che il computer restasse a disposizione in caso di problemi. Adesso si è presentata questa circostanza e Side-A è tornato in attività, dopo una settimana di lavoro frenetico per preparare lo switch fra le due unità.

Se pensate che sia finita vi sbagliate, perché gli ingegneri sperano di far usare a Curiosity il computer Side-A solo temporaneamente, ossia fino a quando non verrà risolto il problema di Side-B e sarà (speriamo) possibile tornare a usare questa unità operativa. Il motivo è che Side-B dispone di un maggior spazio di memoria.

Considerate le vicissitudini di Curiosity e le formattazioni a distanza di Opportunity, se vi state chiedendo quale sarà il lavoro del futuro considerate l'idea di andare a fare i tecnici su Marte, ce n'è bisogno.


Tom's Consiglia

Se pensate che vi possa far comodo un backup prendete in considerazione il Seagate Backup Plus HUB 8TB. Come insegna la NASA, è meglio essere sempre previdenti!