Fotografia

DJI svela Action 2, la nuova action cam modulare da indossare

Le action cam sono in continua evoluzione e i produttori sono sempre alla ricerca di nuove strategie e modalità di utilizzo per sfruttare al meglio le proprie caratteristiche e tecnologie. Proprio in virtù di questi aspetti, DJI svela oggi la Action 2, una action cam pensata principalmente per un utilizzo in prima persona; si tratta di una soluzione “indossabile” capace di riprendere la scena come se fosse proprio davanti ai nostri occhi.

Action 2 è estremamente compatta, leggera e versatile. Impossibile non notare come DJI, anche in questa occasione, abbia investito tempo e risorse per realizzare un prodotto esclusivo e unico nel suo genere. Grazie alla sua natura modulare e al sistema di aggancio magnetico, è possibile utilizzare Action 2 in una moltitudine di modalità di utilizzo, l’unico limite è probabilmente la fantasia.

Il modulo centrale e principale include un sensore CMOS da 12 MP (f/2.8) e un display da 1,76 pollici integrato nella parte posteriore, dal quale è possibile modificare tutte le numerose impostazioni. Qualora il modulo centrale non sia sufficiente, vuoi per lo spazio di archiviazione o per la durata della batteria, è possibile collegare magneticamente un secondo modulo che estenderà questi due aspetti. Anche in quest’ultimo è presente un piccolo display che permette di capire e studiare più a fondo l’inquadratura e diventare quasi dei registi. Il sensore CMOS da 12 MP non è una novità assoluta, ma quello che davvero fa la differenza rispetto alla concorrenza è il sistema di stabilizzazione elettronico che mantiene l’orizzonte costantemente.

Come da tradizione DJI sono presenti una serie di accessori, anche magnetici, studiati per un utilizzo a 360 gradi. Mentre sul fronte fotografico sono garantite immagine con una risoluzione massima di 4000×3000 pixel, sul lato video è possibile registrare contenuti video in 4K fino a 120 fps, slow motion 1080p a 240 fps e livestream 1080p a 30 fps.

DJI Action 2 è disponibile su Amazon in due versioni: si parte dalla Power Combo a 399 euro (che include il modulo di alimentazione, il cordino magnetico e il supporto per l’adattatore magnetico) mentre i più esperti e appassionati potranno acquistare la Dual Screen Combo a 519 euro (che prevede anche il modulo touchscreen frontale). Al momento è solo disponibile la Power Combo, l’altra versione sarà acquistabile verso la fine di novembre.

Di seguito vi riportiamo le specifiche tecniche e nei prossimi giorni sicuramente verrà pubblicata anche la nostra recensione:

  • Sensore d’immagine: 12MP da 1/1.7” CMOS, FOV 155°, f/2.8
  • Stabilizzazione: Electronic Image Stabilization, RockSteady 2.0, HorizonSteady
  • Display: 1.76 pollici con densità di 350 ppi
  • Video:
    • 4K (4:3): 4096×3072 @ 24/25/30/48/50/60 fps
    • 4K (16:9): 3840×2160 @ 100/120 fps
    • 2.7K (4:3): 2688×2016 @ 24/25/30/48/50/60 fps
    • 2.7K (16:9): 2688×1512 @ 100/120 fps
    • 1080p: 1920×1080 @ 100/120/200/240 fps
  • Slow Motion:
    • 4K: 4x (120 fps)
    • 2.7K: 4x (120 fps)
    • 1080p: 8x (240 fps)
  • Foto: risoluzione 4000×3000 pixel, ISO range 100-6400
  • Batteria: 580 mAh (operatività di circa 70 min)
  • Connettività: WiFi ac dual-band 5GHz, BT 5.0
  • Resistenza all’acqua: 10m (60m con il case waterproof)
  • Dimensioni e peso: 39×39×22.3 mm, 56g