e-Gov

GaboTech: Twitter in borsa, auto da rally a S. Francisco

Vale la pena di comprare le azioni di Twitter, il servizio con cui pubblicare messaggi da 140 caratteri. I loro creatori ne sono convinti, o almeno sperano che qualche investitore ci creda, e infatti sono recentemente sbarcati in borsa – puntando a raccogliere 16 miliardi di dollari. 

 

C'è però sempre il rischio che la prima valutazione sia troppo alta, e quindi di comprare azioni per poi vederne il valore crollare. È accaduto con Facebook, e anche se adesso la creatura di Mark Zuckerberg è – borsisticamente parlando – stabile, molti investitori della prima ora hanno avuto una brutta esperienza. 

Se invece credete che i social network siano tutt'al più il posto perfetto per fare vedere video agli amici, la corsa di Ken Block a San Francisco è l'esempio perfetto.