Tom's Hardware Italia
Spazio e Scienze

Galileo è down dall’11 luglio: navigazione satellitare disattivata

Il sistema satellitare Galileo è down dall'11 luglio: tutti i servizi sono disattivati a parte i SAR per la ricerca e salvataggio.

Il Sistema satellitare Galileo dall’11 luglio è afflitto da così gravi problemi tecnici che i servizi di navigazione (e non solo) sono stati temporaneamente sospesi. L’European Global Navigation Satellite Systems Agency conferma sul suo sito ufficiale che sui complessivi 26 satelliti ben 22 sono fuori servizio, 2 sono oggetto di test, uno indisponibile dal 27 maggio 2014 e uno rimosso dal servizio attivo da dicembre 2017.

L’ultima nota ufficiale, risalente a ieri, conferma “un incidente tecnico relativo alla sua infrastruttura di terra” che “ha provocato un’interruzione temporanea dei servizi di navigazione e sincronizzazione iniziali di Galileo, ad eccezione del servizio Galileo di ricerca e salvataggio (SAR)”.

Il servizio SAR, utilizzato per localizzare e aiutare le persone in situazioni di pericolo, ad esempio in mare o in montagna, non è influenzato e rimane operativo. L’ente europeo ha ricordato che Galileo fornisce “servizi iniziali” da dicembre 2016 e durante questa fase iniziale “pilota” che precede la fase di “servizi operativi completi”, i segnali Galileo vengono utilizzati in combinazione con altri sistemi di navigazione satellitare per consentire anche di individuare problemi tecnici prima della sua piena e completa operatività. Nessun problema quindi per eventuali smartphone: sono ancora pochi a supportare Galileo e comunque le app di navigazione impiegano per lo più GPS e Glonass.

Gli esperti stanno lavorando per ripristinare la situazione il prima possibile. È stato immediatamente impostato un comitato per analizzare la motivazione precisa e implementare azioni di recupero”, spiega EGNSS.

Secondo la testata specializzata InsideGNSS, fonti autorevoli, avrebbero ventilato la possibilità di un problema legato al “Precise Timing Facility” situato in Italia. Si tratta di una stazione di terra che genera la scala di tempo fondamentale per la sincronizzazione dei satelliti.