Home Cinema

Le modifiche a Motherboard e Schede Video

Pagina 6: Le modifiche a Motherboard e Schede Video

Le modifiche a Motherboard e Schede Video

Per sfruttare appieno la bassa temperatura e per sperare di spingere al massimo le prestazioni, si è reso necessario apportare alcune modifiche hardware, simili per entrambe le schede madri. Abbiamo lavorato su:

Abit IC7-MAX3

  • VTT: grazie a questa modifica possiamo impostare manualmente la tensione VTT, che deve essere la metà del VDimm;
  • VDD: tensione del chipset. Ci permette di raggiungere 1.80v e oltre.

Asus P4C800

  • VDIMM: il cavo della +3.3v è stato collegato direttamente alle memorie, dopo aver dissaldato il mosfet di regolazione;
  • VDROP: stabilizzazione della tensione della CPU.

Asus ci ha fornito una scheda madre che disponeva di alcuni
componenti normalmente non presenti. Grazie a questi modding di fabbrica la motherboard è risultata più
stabile e più in grado di sopportare il funzionamento in condizioni estreme rispetto alla versione normalmente in commercio.

ATi X800 PRO

  • VDIMM: tensione delle memorie;
  • VGPU: tensione della GPU;
  • OverCurrent: grazie a questa particolare modifica siamo in grado di aumentare il limite di corrente sulla GPU. Questa modifica, quindi, ci permetteva di aumentare la VGPU senza preoccuparci del limite della protezione.

Dopo la lunga fase di coibentazione e quella di pre-test dell?hardware, nel tardo pomeriggio abbiamo cominciato il vero e proprio esperimento, dapprima a CO2. I primi problemi li abbiamo avuti sia con l?ottima Abit sia con l?ATi X800 PRO: la prima dava segni di instabilità e abbiamo dovuto sostituita con la Asus, la seconda invece è andata in protezione dopo pochi minuti, probabilmente per uno sbalzo di tensione. A questo punto siamo stati costretti a utilizzare l?ATi X800 XT a default, con raffreddamento originale ad aria.