e-Gov

Rewind: arriva Roxxxy, il primo robot per giochi erotici

Ripercorriamo la settimana dal 5 all'11 gennaio nella storia di Tom's Hardware, per scoprire prodotti che sembravano memorabili ma che si dimostrarono meteore, fatti memorabili e approfondimenti che ancora oggi hanno un certo interesse. Vi ricordate tutto o vi sentite nostalgici? Seguite l'hashtag #tomshwstory sui social network!

Microsoft denunciata per un gioco

Nel mondo hi-tech, e non solo, purtroppo le denunce per violazione di copyright sono all'ordine del giorno. Le aziende devono gestire di continuo e hanno team legali specializzati che non fanno altro. Nel 2004 invece questi casi erano ancora degni di attenzione, come quando Microsoft fu denunciata da una piccola società per il gioco Mythica. L'azienda, che si chiamava Mythic Entertainment, affermava che il nome del gioco Microsoft la danneggiava. Oggi Mythic Entertainment, ma è lecito dubitare che la colpa sia di Microsoft.

Internet più veloce grazie a una molecola?

Se in Internet c'è una costante sono le foto con i gattini, ma anche la continua ricerca di velocità ha un ruolo importante. Una necessità più che un capriccio, perché bisogna far fronte a quantità di dati sempre più grandi da trasferire. Una delle strade che si stanno seguendo è la ricerca molecolare. Nel 2007 emerse appunto una nuova molecola che avrebbe reso la fibra ottica più veloce.

I 25 dirigenti più potenti del pianeta

Steve Jobs

Forse non è intuitivo per tutti, ma le persone più potenti del pianeta non sono necessariamente governanti e capi di stati. I dirigenti aziendali infatti spesso possono guardare negli occhi presidenti e ministri, e anche agire affinché le leggi prendano una direzione piuttosto che un'altra. Nel 2008 la lista dei 25 dirigenti più potenti del pianeta metteva al primo posto Steve Jobs – fondatore e allora dirigente di Apple – ma includeva anche Rupert Murdoch, il trio alla direzione di Google, Bill Gates, J.Chambers di Cisco e altri esponenti del settore tecnologico. Insomma, il mondo appartiene ai signori del silicio.

La ciabatta del futuro? Powramid

Powramid

Questo prodotto comparve ben otto anni fa, ma non è mai diffuso sebbene sul momento sembrasse davvero geniale. Powramid è semplicemente una ciabatta, una presa elettrica multipla, dalla forma più intelligente rispetto al prodotto che tutti conosciamo. Non è diventato il nuovo standard, ma è ancora in commercio – per quanto ne sappiamo solo negli USA però.

Un browser per navigare in 3D

browser 3D

Il browser, il programma che usiamo per navigare in Internet, è un software in continua evoluzione. Che usiate Google Chrome, Internet Explorer, Firefox, Safari o qualcos'altro, negli ultimi anni le innovazioni non sono mai mancate. E ogni tanto qualcuno prova a proporre un'alternativa puntando su questo o quel dettaglio, come fece SpaceTime nel 2008, con un browser che prometteva una "navigazione tridimensionale". L'idea era carina ma non particolarmente votata all'usabilità.

Guerre Stellari in Soul Calibur IV

Guerre Stellari in Soul Calibur IV

La serie di giochi Soul Calibur è una delle più amate di tutti i tempi, amanti tra gli amanti del genere picchiaduro. Sembrò quindi una buona idea aggiungere al gioco un'altra icona culturale, vale a dire Guerre Stellari, con due personaggi inseriti come combattenti. Purtroppo si era obbligati a scegliere: Darth Vader era disponibile solo su PS3, e Yoda solo su Xbox 360.

Roxxy, il primo vero sexy robot

sex robot

C'è una parte della robotica dedicata all'intrattenimento per adulti, e ogni tanto salta fuori un nuovo modello che promette nuove ore di felicità agli uomini solitari (e abbienti) di tutto il mondo. Il punto di riferimento nel 2010 era Roxxy, che fu il primo robot a luci rosse arrivato in commercio. Non era un semplice giocattolo erotico, ma prometteva anche di essere un compagno di conversazione. L'azienda esiste ancora e oggi propone un modello più evoluto.