Tom's Hardware Italia
Home Cinema

Sony, ecco i nuovi videoproiettori 4K HDR pronti per IFA

Mancano ormai poche ore all'inizio di IFA 2018, dove un grande numero di produttori presenterà novità nell'ambito tecnologico, tra cui Sony, di cui sono trapelate le specifiche tecniche della nuova gamma di videoproiettori 4K HDR.   Aggiornamento da IFA 2018: Sony ci ha invitato a IFA 2018 a toccare con mano i nuovi proiettori. Confermiamo […]

Mancano ormai poche ore all'inizio di IFA 2018, dove un grande numero di produttori presenterà novità nell'ambito tecnologico, tra cui Sony, di cui sono trapelate le specifiche tecniche della nuova gamma di videoproiettori 4K HDR.

 

Aggiornamento da IFA 2018:

Sony ci ha invitato a IFA 2018 a toccare con mano i nuovi proiettori. Confermiamo tutte le specifiche che abbiamo avuto modo di raccontarvi precedentemente. L'azienda giapponese ci ha comunicato di aver aggiornato anche scheda madre e processore d'immagine, in grado adesso di offrire una maggiore nitidezza e colori più naturali. Durante una dimostrazione abbiamo avuto modo di apprezzare la qualità dell'immagine, anche in confronto con la vecchia generazione. In particolare, la differenza tra il VPL-VW270ES e il VPL-VW260ES è palpabile, con il primo in grado di riprodurre un dettaglio maggiore in tutte le scene, oltre che a una riproduzione ottimale di ombre e zone più scure senza perdita di informazioni.

IMG 2569 JPG

Durante la visione di alcuni filmati dal VPL-VW870ES Sony ci ha mostrato anche le modalità "Focus Optimizer" e "Reality Creation" in grado di aggiungere un maggiore dettaglio, sfruttando la potenza del nuovo processore d'immagine. Tali funzioni rendono la visione estremamente gradevole.  Il top di gamma vede anche l'introduzione di nuove lenti ELD (extra low dispersion, in grado dunque di limitare la perdita di luminosità) che permettono di incrementare la nitidezza soprattutto ai bordi. Infine ci sono stati comunicati i prezzi. L'entry level VPL-VW270ES verrà proposto a 5000 euro, mentre si sale a 8000 euro per il VPL-VW570ES fino a toccare i 25.000 euro del top di gamma.

IMG 2563 JPG

I modelli sono tre, il VPL-VW270ES, VPL-VW570ES e il top di gamma VPL-VW870ES. Adottano tutti la tecnologia Silicon X-tal Reflective Display (SRXD), utilizzata anche nei proiettori dell'azienda giapponese destinati al cinema. Tale tecnologia permette di generare immagini native in 4K, dunque con risoluzione 4096 x 2160 pixel, con un contrasto maggiore e neri ancora più profondi per una riproduzione ottimale delle ombre e delle zone scure.

IMG 2556 JPG
VPL-VW270ES

L'entry level VPL-VW270ES una lampada da 225 Watt in grado di generare una proiezione da 60 fino a 300 pollici con una luminosità massima di 1500 lumen, con una durata stimata di 6000 ore di funzionamento. La riproduzione dei colori è affidata alla tecnologia TRILUMINOS e sono presenti anche la tecnologia 4K Motionflow, che migliora la fluidità delle immagini e la compatibilità con HDR.

La lente è motorizzata e offre la possibilità di effettuare uno zoom fino a 2.06x e di regolare l'immagine fino all'85% in verticale e fino al 31% in orizzontale, grazie al lens shift, oltre ovviamente alla gestione del fuoco. Infine, la ventola per il raffreddamento è posta anteriormente, in modo da consentire un'installazione più semplice, anche a ridosso di pareti o mobili.

IMG 2557 JPG
VPL-VW570ES

Caratteristiche simili si trovano anche nel VPL-VW570ES che, oltre a lievi differenze estetiche, presenta anche un contrasto dinamico che raggiunge un valore di 350.000:1 ed è dotato di una lampada leggermente più potente, da 280 Watt e 1800 lumen. Inoltre, al contrario del VPL-VW270ES, si possono memorizzare fino a 5 formati dello schermo, inclusi il 16:9 o il 21:9, grazie al Picture Position Memory.

IMG 2559 JPG

Infine il top di gamma VPL-VW870ES integra un sensore Z-Phosphor, ovvero una sorgente luminosa laser, in grado di garantire una luminosità di 2200 lumen, ma soprattutto una durata vicina alle 20.000 ore, con nessuna necessità di manutenzione. La lente è una ARC-F, acronimo che sta per All Range Crispi Focus, dotata di grande apertura focale e 18 elementi in vetro, tra cui 6 elementi ELD con dispersione ridotta. Una lente di elevata qualità che permette una fedeltà dei colori eccellente.

IMG 2572 JPG

Tutti e tre i proiettori sono dotati di HDMI 2.0 in grado di trasferire fino a 18Gbps e quindi di trasmettere contenuti fino al 4K HDR 60P.

Nel momento in cui scriviamo non sono stati rivelati prezzi e disponibilità, ma arriveranno sicuramente maggiori notizie durante IFA 2018. Per tutte le informazioni vi invitiamo dunque a seguirci, oltre che nella pagina dedicata qui sul sito, anche sui nostri canali social, tra cui la pagina Facebook, e il profilo Instagram Ufficiale.


Tom's Consiglia

Se state cercando un proiettore dalla buona qualità ma che sia anche portatile, il BenQ GS1 è dotato di batteria esterna, e custodia che garantisce resistenza agli schizzi.