Tom's Hardware Italia
Home Cinema

Test LG 55 SK8500, smart TV con 4K HDR e comandi vocali

LG 55SK85   LG 55SK85, TV smart con comandi vocali e 4K HDR. PRO: Nitidezza dell'immagine, neri profondi, HDR ottimo, interfaccia WebOS veloce e intuitiva, comandi vocali, telecomando Magic Remote funzionale e facile da usare. CONTRO: Il backlight bleeding è ben presente, avremmo preferito maggiore cura dei materiali e una base più stabile. VERDETTO: LG […]

LG 55SK85

 

LG 55SK85, TV smart con comandi vocali e 4K HDR.

716fVdefgFL  SL1500


Il nuovo LG 55SK8500 PLA fa parte della gamma 2018 dei televisori dell'azienda coreana ed è dotato delle tecnologie Full Array Dimming e Nano Cell Display, che permettono di ottenere delle immagini di alto livello con colori ben saturi e contrastati, senza che il prezzo sia eccessivamente alto. Parliamo infatti di un listino di 1499 euro per la versione da 55 pollici, che abbiamo usato per la nostra recensione; è però disponibile anche con diagonali da 49 e 65 pollici.

lg sk8500 15

Un televisore con caratteristiche convincenti ma non esente da alcuni piccoli difetti, che ben si adatta a una vasta tipologia di utilizzatori.

Design e costruzione

LG adotta delle linee piuttosto semplici. La parte frontale è quasi completamente sovrastata dal pannello da 55 pollici, con delle cornici molto sottili, nell'ordine dei 5 mm, che si notano difficilmente anche a TV accesa.

Nella confezione vengono forniti il telecomando, di cui parleremo in modo più approfondito successivamente, le batterie, il cavo di alimentazione e lo stand.

lg sk8500 05
lg sk8500 32

Il montaggio si esegue in pochi secondi, fissando il supporto nella parte posteriore e successivamente la base curva. Sebbene la curvatura doni un'estetica più piacevole, nell'uso quotidiano risulta poco pratica, in quanto non permette il posizionamento di un'eventuale soundbar; inoltre la stabilità potrebbe essere migliore, in quanto abbiamo notato qualche vibrazione di troppo. Previsti i fori per il montaggio a muro o su un supporto apposito.

Leggi anche: Cos'è l'HDR e cosa significa per monitor e TV?

Il perimetro è completamente pulito, fatta eccezione per il comodo joystick posto centralmente in basso, che permette di accedere alla maggior parte delle funzioni anche senza telecomando.

Audio e connettori

La parte posteriore è anch'essa in plastica, con una finitura spazzolata e colore canna di fucile. Sulla destra ci sono quattro porte HDMI e due USB. Posteriormente invece abbiamo gli ingressi per le antenne e il satellite, una porta USB, le uscite audio (un jack da 3,5 mm, l'altra ottica) e la porta Ethernet.

lg sk8500 02
lg sk8500 04

Gli altoparlanti sono incastonati nella parte inferiore. Si tratta di un sistema in grado di sviluppare 40 Watt di potenza, costituito da due tweeter e due woofer passivi. Compatibile con audio DTS e Dolby Digital, ha restituito delle buone sensazioni. Fino al 50% del volume, la qualità è buona, con alti e medi decisamente convincenti. I bassi restano indietro, sono poco profondi, ma considerando che si tratta di altoparlanti integrati van bene. Salendo oltre al 50% i bassi tendono a diventare sordi, e il suono distorce completamente, diventando poco godibile.

In realtà si tratta di una situazione limite, in quanto già a un livello del 30% il volume è sufficientemente alto per riempire adeguatamente una stanza di medie-grandi dimensioni.

Qualità immagine

Il pannello da 55 pollici di cui è dotato questo LG SK85 ha una risoluzione 4K (3840 x 2160 pixel) con HDR, compatibile con gli standard HDR 10, HLG e HDR Effect. Rispetto ad altre soluzioni, usa la tecnologia Nano Cell Display di seconda generazione, proprietaria di LG. Consiste nell'integrare le particelle da un nanometro direttamente sul pannello, senza applicare filtri che possano alterare la qualità dei colori e dell'immagine e restituendo, a detta del produttore, un range di colori 64 volte superiore rispetto a una TV tradizionale.

lg sk8500 28
lg sk8500 29
lg sk8500 30
lg sk8500 31

Inoltre troviamo il Full Array Local Dimming (FALD), e lo possiamo notare sin da subito guardando il televisore lateralmente. Lo spessore è infatti decisamente accentuato su tutta l'area del disposivo, rispetto ad altri concorrenti provati. Tale scelta è necessaria per ospitare il sistema FALD, dotato di centinaia di piccole fonti di illuminazione disposte su tutte il pannello e controllate singolarmente. Rispetto alla tecnologia Edge LED, ciò consente una fedeltà e naturalezza dei colori maggiori, oltre a dei neri più profondi.

Il tutto è poi gestito dal nuovo processore a7, studiato appositamente per garantire il massimo sui TV della serie SK85 e SK95.

lg sk8500 21

Durante le nostre prove con contenuti 4K HDR abbiamo notato un dettaglio delle immagini sorprendente, con una qualità al di sopra delle nostre aspettative, considerando la fascia di prezzo.

I colori sono ben riprodotti anche se a tratti tendono a essere un po' troppo saturi. Ottimo il contrasto e le funzionalità che adattano in maniera dinamica i vari parametri all'immagine visualizzata, che funzionano sempre in maniera precisa e non generano artefatti.

Anche l'HDR viene gestito in maniera ottimale, con gradazioni di colore uniformi. Durante la visualizzazione di immagini più movimentate, non abbiamo notato incertezze e non sono presenti fenomeni di ghosting dell'immagine.

lg sk8500 25

I neri sono eccellenti. Non all'altezza della concorrenza OLED, per ovvie ragioni, ma comunque sempre profondi con un elevato contrasto. Si tratta comunque di un display retroilluminato, pertanto si noterà in maniera abbastanza costante una leggera dispersione di luce (backlight bleeding).

Funzionalità e interfaccia WebOS

Le funzionalità smart si basano sul sistema operativo WebOS, di LG, che prevede un'interfaccia grafica pulita e senza fronzoli, ereditata dai top di gamma OLED.

Una volta configurata sono già presenti diverse applicazioni dedicate allo streaming multimediale. Tra queste le più diffuse, come Netflix e Amazon Prime Video, che godono della presenza di pulsanti dedicati sul telecomando, e Youtube.

lg sk8500 39

La navigazione è semplice, e si possono scaricare ulteriori applicazioni, tramite l'app store.

Leggi anche: I migliori TV per vedere Netflix

I menù sono ben gestiti e di facile consultazione. Tramite la pressione dell'apposito pulsante, si avranno a disposizione le funzionalità base per la gestione dell'audio, degli input e dell'immagine, mentre le opzioni più avanzate sono accessibili in una sezione dedicata. Una scelta intelligente che ne semplifica la fruizione.

lg sk8500 36
lg sk8500 43

Presente la particolare funzione super-zoom, la quale permette di fare ingrandimenti fino a 500x sull'immagine, nel caso ad esempio volessimo vedere il dettaglio di un filmato o di una fotografia.

Possibile poi andare ad agire sulla regolazione colore, scegliere tra vari profili immagine preimpostati e agire sull'HDR e su altre funzionalità.

Telecomando e Intelligenza Artificiale ThinQ

Il telecomando di LG, chiamato Magic Remote, funziona come un vero e proprio puntatore permettendo dunque di avere pieno controllo di tutte le funzioni, come se si avesse tra le mani un mouse. È diviso in tre sezioni: la parte superiore per gestire la navigazione tra i canali, quella centrale che include i pulsanti per la gestione del volume e il D-pad (con scroller cliccabile) e la parte inferiore dedicata allo streaming e alle funzioni smart.

lg sk8500 16

Permette inoltre di gestire i comandi vocali che consentono di interagire con la televisione quasi senza toccare il telecomando e senza perdersi tra i vari menù. Tramite la nostra voce potremo dunque regolare il volume, cambiare canale, chiedere informazioni meteo, aprire Youtube e così via. Un'integrazione molto utile che rende l'uso e la fruizione dei contenuti davvero alla portata di tutti.

Purtroppo attualmente, al contrario di quanto avviene sul mercato statunitense, manca l'integrazione con Google Assistant, che dovrebbe però arrivare nel Q4 dell'anno.

Verdetto

Il listino di 1499 euro è alto, ma online è già possibile trovarlo con prezzi che oscillano tra i 1200 e i 1300 euro. Per tale prezzo ci saremmo forse aspettati maggiore cura per quanto riguarda alcuni aspetti costruttivi, una base più solida e più funzionale nell'uso di tutti i giorni.

Tuttavia se consideriamo la qualità del pannello, siamo di fronte a una delle migliori alternative non OLED attualmente disponibili. I compromessi ci sono, soprattutto il back-light bleeding, ma la qualità della riproduzione è ineccepibile, con colori vividi e ben contrastati. L'interfaccia utente è veloce e snella e i comandi vocali sono una funzione aggiuntiva che facilita notevolmente l'interazione.


Tom's Consiglia

Stai cercando un televisore da 32 pollici FullHD che non costi molto? Questo di LG potrebbe fare al caso tuo.