Telco

Vodafone 5G, primi test con smartphone su rete live. Entro fine 2019 la rivoluzione

Vodafone è già pronta per la 5G: oggi ha annunciato di aver completato con successo il primo test con tre smartphone di nuova generazione su rete 5G live a Barcellona e Madrid. In occasione del Mobile World Congress infatti è stata in grado di effettuare una videochiamata in 4K senza interruzioni sulla sua rete, utilizzando velocità di download in 5G che saranno fino a 10 volte più veloci del 4G di oggi. Il tutto mettendo in gioco le sue nuove infrastrutture: in Spagna vanta già siti in ben 6 città. Per altro nel capoluogo catalano, presso l’Hospital Clinic, sta sviluppando un sistema che consentirà un intervento chirurgico remoto in 5G ​.

Sia i tre smartphone che la rete 5G impiegati erano pienamente compatibili con l’ultima versione dello standard del settore (Non-Standalone 5G – 3GPP Release 15), che è stata approvata solo a dicembre 2018. I test proseguiranno durante la fiera, quindi a partire dal 25 febbraio, con un’auto che percorrerà le strade della città misurando e riportando le velocità di 1,5 Gbps che la rete sta già raggiungendo.

Questo è comunque solo l’inizio poiché Vodafone ha annunciato che diverse città europee a partire dalla seconda metà del 2019 disporranno dei primi servizi 5G attivi. “Vodafone ha investito in un’unica tecnologia di rete di accesso radio in tutto il 98% della sua rete 4G europea. Ciò renderà molto più semplice per Vodafone aggiungere in futuro il 5G alla rete 4G esistente”, si legge nella nota ufficiale. Da ricordare che oltre i due terzi dei singoli siti RAN di Vodafone nelle principali città europee dispongono già di un backhaul sufficiente a supportare le velocità di una rete 5G.

Nello specifico a Milano si parla di un investimento 90 milioni di euro per costruire la prima rete 5G in Italia, coprendo oltre l’80% della città. Ad oggi, ha lanciato 31 use case in 5G, lavorando con 38 partner industriali e del settore pubblico. Nel Regno unito sta sperimentando il 5G in sette città e ha completato con successo la prima chiamata olografica del paese nel settembre 2018 quando l’Inghilterra e il capitano del Manchester City Women, Steph Houghton MBE, hanno trasmesso da Manchester al quartier generale di Vodafone a Newbury, nel Berkshire, per dare consigli calcistici a Iris, un fan undicenne del Manchester City e Lionesses.

In Germania ha vinto l’International Paul Pietsch Award nel 2019 per il suo lavoro nel rendere lo standard 5G adatto alla guida connessa e autonoma in futuro, utilizzando il suo 5G Mobility Lab e la pista di collaudo automatica vicino a Dusseldorf. Ora sta lavorando con l’emittente tedesca WDR per testare la distribuzione di contenuti TV e Video on Demand su rete 5G.