Telco

Vodafone One, campagna ADV ritirata poiché ingannevole

La campagna pubblicitaria dedicata all'offerta residenziale e mobile "Vodafone One" è "ingannevole" secondo il Giurì per l'autodisciplina della pubblicità. L'operatore è stato costretto a ritirarla, come riporta La Repubblica, poiché "il prezzo pubblicizzato (29,90 euro N.d.R.) non corrisponde mai al prezzo pagato".

Anche il pacchetto minimo di ingresso non corrisponde a realtà e il motivo si deve al fatto che Vodafone prevede sempre costi "fisiologici ed ineliminabili", pur non esplicitandoli nella campagna. Nello specifico ai 29,90 euro vanno aggiunti i costi di attivazione di 4/5 euro (a seconda dei casi) per 48 euro e 5 euro per la fibra che scattano dopo i primi 12 mesi.

pubblicità
Le super offerte mega wow

"I profili di ingannevolezza sono accentuati dall'espressione tutto incluso", sottolinea il Giurì, riferendosi anche alla presenza del pacchetto Now TV che in verità è un extra da 9,20 euro al mese.

Sarà stato un incidente di percorso? Difficile dirlo, ma dall'inizio dell'anno l'ingannevolezza pubblicitaria sembra essere diventata un costante attributo delle campagne telco.

Il 26 gennaio è finita sotto la lente del Giurì la campagna 4G Fastweb con il messaggio "8 Giga – Se sei cliente casa 9,95€ ogni 4 settimane – Contributo SIM 5€ – Chiamate illimitate", poi il 30 gennaio è toccato alla campagna rete fissa Fastweb con il messaggio "Con Fastweb anche a casa quello che vedi è quello che paghi" – "Niente sorprese, niente costi nascosti" – 2Internet a casa a 24,95€. E il prezzo resta fisso" – "Internet a casa – 24,95€ ogni 4 settimane – Contributo di attivazione 1,95€ per 48 rate – Prezzo fisso".

Da rilevare però che a Fastweb è stato chiesto solo di esplicitare eventuali ulteriori costi che potrebbero essere sostenuti. Come il costo della prima ricarica (un anticipo assorbito dall'uso o trasferito ad altro operatore in caso di recesso) e gli extra soglia dati/minuti nel mobile, nonché l'opzione ultra-fibra a 5 euro.

Infine il 6 marzo è stata la volta di "Tim Senza Limiti Silver" con il messaggio "TIM senza limiti" – "Hai minuti illimitati e navighi senza limiti su Whatsapp e sulle tue chat preferite a 12 euro al mese" – "Chiami e navighi senza limiti".

Per tutti questi casi si è trattata di "Comunicazione commerciale ingannevole", perché come ben sanno ormai i consumatori nelle note in piccolo si scopre sempre che ci sono costi aggiuntivi, promozioni a tempo e sorprese. Il consiglio? Mai aderire a offerte senza aver ben chiari tutti i dettagli.