e-Gov

Windows 7 supera XP ma per Windows 8 la strada è in salita

Windows 7 ha definitivamente superato Windows XP per diffusione. Il risultato è sancito da Net Applications, società di ricerca che conferma un dato che secondo StatCounter era invece stato raggiunto circa un anno fa. Lo scarto per ora è minimo: 38,54% per Windows 7, 38,46% per XP.

È quindi vicino al tramonto il percorso glorioso del sistema operativo Microsoft uscito nel lontano 2001, ma che si trova ancora installato su poco meno del 40% dei computer che si collegano a Internet. I dati pubblicati da Net Application raccontano anche di come OS X – il sistema operativo dei Mac – abbia a sua volta superato Windows Vista – se si prendono in considerazione le versioni dalla 10.4 in avanti.

Diffusione dei sistemi operativi, Agosto 2012

Buone notizie per Apple quindi, che certificano ancora una volta come i computer con la mela morsicata continuino a far registrare ottimi ritmi di vendita. Per quanto riguarda Microsoft invece il successo è solo relativo, e all'orizzonte c'è ancora qualche nuvola scura.

La crescita di Windows 7 infatti è stata piuttosto lenta negli ultimi mesi, legata a doppio filo alle zoppicanti vendite di computer, tanto desktop quanto portatili. Le nuove copie di Windows sono sostanzialmente equivalenti ai nuovi computer venduti, con poche eccezioni, e questo mette una seria ipoteca sul successo commerciale di Windows 8 – che poco ha da spartire con la qualità del software.

Se per la maggior parte delle persone cambiare sistema operativo equivale a cambiare computer allora è lecito supporre che Windows 8 tarderà molto a raggiungere e superare Windows 7. Non per colpa di Microsoft, che da parte sua non può fare più di tanto: la crisi economica globale spinge i consumatori a spendere il proprio denaro con più prudenza e in molti preferiscono investire in un tablet o uno smartphone piuttosto che cambiare il computer.

Proprio i dispositivi portatili però potrebbero gonfiare le vele dell'azienda di Redmond. All'IFA di Berlino abbiamo visto decine di tablet con Windows 8 e Windows RT, e presto arriverà anche la nuova versione di Windows Phone. Una nuova sfida che vede Microsoft contrapporsi a Google ed Apple, rispettivamente con Android e iOS. Gli sforzi di Steve Ballmer e soci saranno premiati dalle scelte dei consumatori?