Auto

Avvistata in California la prima Tesla Model S Plaid+

Se anche voi siete impazienti di scoprire tutti i dettagli della nuova Tesla Model S 2021 in versione Plaid+, sarete contenti di sapere che il primo modello sarebbe già stato avvistato in circolazione per le strade di Fremont, in California.

Il video pubblicato su Twitter che vi riportiamo non è della miglior qualità, ma alcuni dettagli ci fanno essere abbastanza certi del fatto che si tratti di una nuova Model S Plaid+: innanzitutto il paraurti frontale, che sembra essere stato ridisegnato e ora è più simile a quella di una Model 3. Successivamente, anche i fari anteriori sembrano avere un design diverso, più affilato. L’auto immortalata non riporta particolari badge, solo la T di Tesla sui fascioni, e i vetri oscurati rendono difficile spiare gli interni, che sono stati profondamente rivoluzionati rispetto al precedente modello.

Sicuramente avrete visto le foto, circolate negli scorsi giorni, del nuovo volante Tesla realizzato con un design tipo cloche – anche se pare che in alcuni stati non sarà omologabile per cui Tesla dovrà proporre anche un volante classico – che darà all’abitacolo un tocco tutto nuovo. Anche il display dedicato all’infotainment è stato rivisto: è cresciuto in misura, ora di 17 pollici, ed è stato posizionato orizzontalmente lungo il cruscotto anziché in verticale come avveniva in precedenza – grazie alla potenza di calcolo aumentata, la nuova Tesla Model S Plaid+ sarà in grado di riprodurre diversi titoli videoludici tra cui titoli AAA come Cyberpunk 2077. Infine, anche tanti pannelli interni e finiture sono stati rinnovati o completamente rivisti.

L’avvento della nuova Tesla Model S Plaid+ non può che esaltare i fan delle elettriche ad alte prestazioni, considerati gli ottimi numeri proposti dalla nuova Model S: in versione Plaid+ l’auto sarà in grado di fare da 0 a 100 in meno di 2 secondi, e avrà una velocità massima di 320 km/h, oltre a offrire un’autonomia con una sola carica di più di 500 km. Al momento sappiamo soltanto che la produzione dovrebbe iniziare durante il Q1 2021, ma non abbiamo informazioni sulle tempistiche di consegna dei primi modelli.