Ibride e Elettriche

California, dal 2030 solo veicoli autonomi ad emissioni zero

La California richiede che tutti i veicoli utilizzati per i servizi taxi a guida autonoma siano a zero emissioni a partire dal prossimo decennio. Il governatore Gavin Newsom ha infatti firmato un’apposita legge che porterà ad uno stop definitivo per i veicoli endotermici ed ibridi a guida autonoma attualmente in circolazione.

Non a caso, il provvedimento avanzato dal Governatore della California per ridurre le emissioni di CO2 ha avuto anche l’appoggio dei gruppi ambientalisti. L’obiettivo del Governatore della California è quello di portare avanti lo sviluppo di tale tipologia di servizi di trasporto; pensiamo che le vetture a guida autonoma rappresentano solo una piccola percentuale dei 15 milioni di veicoli presenti sulle strade californiane.

La nuova mossa del Governo californiano, punta a far produrre e commercializzare veicoli a guida autonoma a emissioni zero, includendo i servizi di taxi senza conducente, in modo che possano diventare sempre popolari tra gli utenti. Non a caso, sia Cruise che Waymo, note aziende impegnate nel testing di servizi taxi a guida autonoma, sfruttano flotte quasi esclusivamente elettriche o veicoli ibridi.

Nei prossimi anni potrebbero, infatti, diventare una realtà e vedere sulle strade un numero di robotaxi decisamente elevato. Non dimentichiamo che la California è lo stato americano più attivo sul fronte della sperimentazione di tale tipologia di mezzi. L’obiettivo del Governo è dunque quello di incrementare la diffusione di veicoli a emissioni zero ponendo ufficialmente fine ai motori endotermici.

La California è il maggior mercato automobilistico degli Stati Uniti, con circa l’11% delle vendite nazionali, e da diversi decenni è in prima fila nella lotta ai cambiamenti climatici. Secondo quanto diffuso, toccherà al California Air Resources Board (CARB) sviluppare regolamenti che impongano che entro il 2035 tutte le vendite all’interno dello Stato riguardino auto e veicoli commerciali leggeri a emissioni zero, cosi da consentire di ridurre le emissioni di gas serra del 35%.