Trasporti

Coronavirus Milano, volano le sanzioni: sosta libera solo per alcune categorie professionali

Visto l’evolversi della situazione epidemiologica degli ultimi giorni, è stato ritenuto fondamentale varare alcune disposizioni da parte del governo al fine di contrastare il più possibile l’emergenza legata al COVID-19. Tra le misure di contrasto e diffusione, introdotto recentemente il divieto di allontanarsi dalle proprie abitazioni se non per motivi strettamente necessari e che, in ogni caso, dovranno essere giustificati tramite apposita autocertificazione.

Nelle ultime ore però sembrano registrarsi alcune irregolarità nella città di Milano. Alcune segnalazioni inviate dagli utenti sui social, mostrano video e foto di sanzioni apposte sulle loro vetture parcheggiate in strada.  Le sanzioni effettuate da parte degli ausiliari del traffico riguardano dunque veicoli presenti in strada al momento del coprifuoco ma, naturalmente, mentre i proprietari rispettavano le disposizioni emanate dal governo.

Sanzioni arrivate poco prima della delibera che prevedeva la  sospensione di Area B, Area C e l’introduzione della sosta libera sulle strisce blu e su quelle per i residenti per alcune categorie professionali direttamente impegnate nella gestione dell’emergenza al fine di ottimizzare le numerose restrizioni a cui la popolazione ha dovuto far fronte nell’arco di poco tempo.

In seguito alla sospensione di Area B e di Area C rimane però evidente che la sosta libera e gratuita su strisce blu e gialle rimane strettamente legata a personale medico, farmacisti, infermieri, operatori sanitari e agenti di polizia locale o qualsiasi operatore sociale direttamente interessato nella lotta al coronavirus. Non finisce qui, dato che le categorie sopra citate dovranno necessariamente registrarsi sulla piattaforma online MyAreaC, selezionando la voce emergenza sanitaria del proprio Comune.

Visti i motivi eccezionali dovuti all’emergenza, non possiamo escludere che i cittadini coinvolti abbiano diritto alla sospensione delle sanzioni.