Auto

Estrema Fulminea, la hypercar elettrica italiana da 2000 cv

Si chiama ‘Fulminea’ la nuova hypercar elettrica italiana, in grado di erogare la mostruosa potenza di 2000 cavalli; sarà il sogno di tanti milionari del terzo millennio.

La ‘Fulminea’ è la prima nata sotto al marchio Automobili Estrema, una nuova compagnia creata da Gianfranco Pizzuto, con sede a Modena, in Italia. Ciò che rende la Estrema Fulminea particolarmente interessante, e diversa dal resto delle hypercar elettriche di cui vi abbiamo parlato in passato, è da ritrovare nel pacco batterie: la Fulminea sarà infatti la prima auto utilizzabile legalmente su strada a essere dotata di un pacco batterie ibrido, che unisce celle allo stato solido con condensatori ad alte prestazioni.

Ho usato la parola “unisce” poco sopra, ma in realtà batterie e condensatori non sono uniti, piuttosto lavorano in parallelo ma sono posizionati in punti diversi dell’auto: i condensatori sono installati sull’asse frontale, mentre il pacco di batterie Li-ion sono posizionate dietro alla cellula dell’abitacolo, davanti all’asse posteriore, protetto da una copertura in fibra di carbonio. Le batterie sono fornite da Avesta Battery Energy Engineering, e sono dotate di tecnologia ‘cell-to-pack’, un sistema che semplifica la struttura del modulo batteria e migliora l’utilizzo del volume disponibile all’interno tra il 15 e il 20%, con un’efficienza di produzione che migliora del 50%!

Tutto ciò si traduce in un pacco batteria da 100 kWh in grado di offrire una densità energetica altissima, di ben 450 Wh/kg: per fare un confronto, una Tesla Model 3 con batterie a celle 2170 ha una densità di energia di 260 Wh/kg. Il peso complessivo delle batterie installate sulla Estrema Fulminea è di poco sotto i 300 kg, mentre il peso dell’auto è di 1507 kg.

Il powertrain elettrico è composto da 4 motori che operano con un picco di potenza di 2040 cavalli, che permettono un’accelerazione da 0 a 320 km/h in meno di 10 secondi, con un range stimato di 520 km sul ciclo WTLP – a velocità da codice della strada, qualora ci fosse bisogno di sottolinearlo.

La nuova Estrema Fulminea sarà svelata ufficialmente il prossimo 13 Maggio presso il Museo dell’Automobile di Torino, con le prime consegne previste nella seconda metà del 2023.