Ibride e Elettriche

Fiat 500e, come pagarla 6mila euro in meno

Nella giornata di ieri, martedì 14 settembre, sono stati resi disponibili nuovi incentivi governativi dedicati all’acquisto di un’auto a zero emissioni o a basso impatto ambientale. I fondi a disposizione ammontano a poco meno di 60 milioni di euro complessivi e rimangono disponibili fino al 30 giugno 2022 o esaurimento scorte. Le modalità di partecipazione e adesione sono le medesime del precedente bando, pertanto è necessario recarsi sul sito ufficiale del Mise o, alternativamente, rivolgersi al proprio concessionario qualora non avessero ancora effettuato l’acquisto.

Rispetto al precedente bando, i contributi sono stati ridotti per coinvolgere una platea maggiore. Come per tutti i bonus dedicati alle auto elettriche o a basso impatto ambientale, anche il nuovo Ecobonus prevede delle fasce in base alle emissioni e rimane cumulabile ad eventuali ulteriori soluzioni regionali. Più in dettaglio:

  • 0-20 g/km CO2 con rottamazione: 6.000 euro;
  • 0-20 g/km CO2 senza rottamazione: 4.000 euro;
  • 21-60 g/km CO2 con rottamazione: 2.500 euro;
  • 21-60 g/km CO2 senza rottamazione: 1.500 euro.

Con la rottamazione di un veicolo inquinante e l’acquisto di una versione elettrica si può ottenere uno sconto massimo di 6mila euro, senza radiazione, invece, il bonus è limitato a 4mila euro. Va precisato che, stando a quanto riportato sul sito del Mise, per la fascia 0-60 g/km CO2 è possibile rottamare un veicolo appartenente solo alle classi Euro 0,1,2,3 e 4.

Inoltre, come si legge nelle FAQ del sito ministeriale, il prezzo di listino di acquisto dell’auto nuova deve essere inferiore a 50mila euro, compresi optional, esclusi IVA e messa in strada (ovvero spese relative all’immatricolazione della vettura, l’IPT, le spese di trasporto ecc.).

Sfruttando gli incentivi e rottamando un veicolo più inquinante è possibile quindi acquistare una Opel Corsa-e a poco più di 23mila euro, una Fiat 500e a circa 20mila euro e una Dacia Spring a 13mila euro. Coloro che desiderano invece un’elettrica più capiente e raffinata possono acquistare una KIA e-Niro a 29mila euro, qualsiasi Tesla Model 3 (Standard Range Plus, Performance e Long Range) e la nuovissima Model Y.