Auto

Mercedes sospende la produzione dei motori V8 AMG

Lo scorso febbraio avevamo già indagato sull’argomento, dal momento che la stragrande maggioranza di produttori di vetture sportive ha lentamente migrato o convertito i propri propulsori in modelli più compatti e meno inquinanti. Mercedes è forse il marchio che più rappresenta questa transizione, l’azienda tedesca infatti è passata dall’installare, nei modelli AMG di alta gamma, il mastodontico 6,3 litri sino all’ormai imminente 2 litri turbo. Naturalmente c’è stato un propulsore intermedio, da 4 litri e ancora in uso, che ha permesso al marchio una transizione più dolce e meno radicale come di fatto appare.

Nonostante la grande premessa iniziale, sembra che il marchio non abbia intenzione di sostituire i propulsori ma, più semplicemente, fermare temporaneamente la produzione a causa delle ormai famose problematiche relative alle catene di approvvigionamento. La notizia giunge da un nuovo documento pubblicato su Reddit che suggerisce che a partire dal 2022, l’AMG GT 63, AMG E63 S, AMG G63, Maybach GLS 600 potrebbero non andare in produzione.

Federicovecchio.com

In una nota, si spiega come tutti i modelli AMG V8 non saranno disponibili negli Stati Uniti per tutto il 2022. Al momento non è chiaro se questo problema possa affliggere anche la produzione europea, di certo è necessario attendere una dichiarazione ufficiale da parte del marchio.

In ogni caso la sospensione non ci sorprende più di tanto proprio in virtù del fatto che i propulsori AMG V8 erano ormai destinati a scomparire. Viene lecito chiedersi, a questo punto, se il marchio non deciderà di giocare in anticipo e pensionare i propulsori e fare spazio al 2 litri turbo atteso su C63 AMG.

Il piccolo 2 litri sarà molto vicino a quello installato sull’A45S AMG ora però coadiuvato ad un’unità elettrica, da 200 Cv, che lo renderà ibrido. Stando a quanto riportato, sarà in grado di erogare 550 Cv con una coppia massima di 800 Nm; si tratta di valori molto importanti e superiori a quelli forniti dall’attuale V8. Nel C63 AMG di nuova generazione, le batterie dovrebbero infine permettere di viaggiare a zero emissioni per circa 50-70 km. In seguito alla C63 debutterà anche la C43, sempre con il medesimo 2 litri, che grazie alla tecnologia micro ibrida potrebbe arrivare a sviluppare circa 400 CV totali.