Auto

Porsche 911 GT3, nuove foto la mostrano senza camouflage

Continuano i test della nuova Porsche 911 GT3, che finalmente si mostra in tutta la sua bellezza, senza nessun adesivo a camuffare le nuove linee.

La presentazione della nuova Porsche 911 GT3 è prevista entro la fine del 2020 – salvo complicazioni causate dall’emergenza sanitaria che sta affliggendo tutto il mondo, anche quello automobilistico – ma possiamo già affermare che si tratta di una delle auto più fotografate del 2020, specialmente da quando Porsche ha cominciato a eliminare il camouflage dall’auto.

Questa nuova 911 GT3 segna un ritorno al passato per Porsche, che proporrà sia una versione Touring – che combina elementi estetici della versione standard e della GT3, per un look più sobrio – ma soprattutto una versione GT3 RS, la versione più estrema della gamma con interni ridotti al minimo indispensabile, un imponente alettone posteriore e ancora più potenza nel motore.

La nuova 911 GT3 2021 sarà spinta da un motore aspirato a 6 cilindri da 4.0 litri, che dovrebbe erogare circa 520 cavalli e arrivare a fondo scala a 9000 giri. Sarà possibile scegliere tra un cambio manuale a 6 rapporti, o un cambio PDK con doppia frizione; come anticipato, il Touring pack rimuovere il grosso alettone e ammorbidisce le sospensioni, per chi cerca un po’ più di comfort.

Per rientrare nelle ormai stringatissime normative anti-inquinamento previste dall’Unione Europea, Porsche ha dovuto installare due filtri per il particolato, perché non aveva intenzione di abbandonare la classica motorizzazione che è cuore della GT3.

Di seguito vi riportiamo alcune delle foto scattate durante l’ultimo avvistamento della nuova Porsche 911 GT3, in attesa della presentazione ufficiale che a giudicare dallo stato dell’auto, dovrebbe essere imminente.