Auto

Porsche Taycan, arriva un richiamo per problemi al software

Con la riduzione delle parti meccaniche nelle auto elettriche, malfunzionamenti e difetti di produzione non saranno più così comuni come credevano in tanti. Vista la complessità delle tecnologie impiegate, sono destinati a trasferirsi (usando un gergo da computer) dall’hardware al software. La Porsche Taycan, modello di punta della casa tedesca nel mondo EV, sta lì a dimostrarlo.

Proprio in queste ore, è stato annunciato il richiamo di oltre 40.000 esemplari prodotti fino a giugno per un problema tecnico legato all’invertitore di corrente collegato ai motori elettrici. Quest’ultimo potrebbe causare lo spegnimento improvviso dell’auto, evento che può diventare pericoloso su un veicolo ad alte prestazioni (soprattutto in autostrada). Ad ogni modo, precisa la casa madre, la probabilità di un simile imprevisto è ridotta allo 0,3% dei casi secondo test interni.

Statistiche a parte, Porsche non vuole andare incontro alla cattiva pubblicità che potrebbe derivare da eventuali incidenti. Per questo ha avviato una campagna di aggiornamento del software per tutti i possessori di Porsche Taycan che potranno effettuare il classico update (ancora, in stile computer) presso i concessionari autorizzati. A quanto pare, non è stato possibile distribuire un aggiornamento del tipo over the air per limitazioni legate allo stesso invertitore di corrente.

Nei suoi annunci, la casa di Stoccarda ha precisato che solo 130 veicoli (tra tutti quelli controllati) hanno manifestato questo problema. Inoltre, ricorda che lo spegnimento dei motori elettrici non pregiudica o blocca in alcun modo l’auto. Gli utenti possono tranquillamente riaccendere la vettura senza alcuna conseguenza o successivo problema di funzionamento.

Più che altro, l’aggiornamento serve ad eliminare l’effetto sorpresa di uno spegnimento improvviso che potrebbe spaventare i guidatori portandoli a effettuare manovre pericolose. Tanto più che dopo 90 secondi vengono bloccati sterzo e freni, facendo diventare il mezzo (ancora in movimento) molto pericoloso.

Guardando i prossimi modelli, Porsche ha già precisato che sono state effettuate tutte le verifiche del caso sui nuovi esemplari di tipo EV. Vale a dire che la Porsche Macan elettrica, come altri modelli elettrificati attualmente in lavorazione, non avranno problemi simili.