Ibride e Elettriche

Shell acquista Ubitricity, la grande rete di ricarica del Regno Unito

Il colosso Shell ha ufficializzato l’acquisto di Ubitricity, il più grande network di ricarica pubblica dedicata ai nuovi veicoli a propulsione elettrica della Gran Bretagna. Nel dettaglio, l’accordo prevede l’acquisizione di otre 2.700 punti di ricarica di Ubricity distribuiti in tutto il territorio.

Nonostante il mondo dell’auto stia attraversando un grande periodo di transizione, e dunque destinato ad una decisiva crescita nei prossimi anni, le grandi società come Shell decidono inevitabilmente di ottimizzare i piani. In questo caso l’acquisizione di Ubitricity mostra un decisivo ed importante passo verso la mobilità elettrica e sostenibile. Non a caso, infatti, la società ha posto come obiettivo di diventare una compagnia carbon neutral entro il 2050 e questa acquisizione segna inevitabilmente l’espansione di Shell nel mercato della ricarica dedicata ai nuovi veicoli elettrici.

Non dimentichiamo che oggi l’azienda, con sede a Londra e Berlino, è uno dei principali fornitori per quanto riguarda le soluzioni intelligenti per la ricarica che punta a rendere la transizione energetica sostenibile e a basse emissioni di carbonio. Come accennato, l’accordo che porterà all’acquisto di un importante numero di punti di ricarica Ubricity verrà finalizzato entro la fine del 2021. I 2.700 punti andranno pertanto ad aggiungersi ai 1.000 ultraveloci e veloci già presenti in circa 430 aree di servizio di Shell.

Una combinazione perfetta l’ha definita Lex Hartman, CEO di Ubitricity,  soprattutto nelle città più grandi dove l’accesso ai parcheggi fuori strada è limitato, che molte persone stavano aspettando per passare ai veicoli elettrici.

Quest’ultimo non sembra però essere il primo grande investimento se pensiamo che nel 2017, Shell aveva acquistato NewMotion e successivamente Greenlots con il chiaro obiettivo di espandere la propria presenza nel settore della ricarica delle auto elettriche. In un periodo in cui la mobilità elettrica sta gradualmente prendendo piede, Shell ha ben pensato di diventare grande protagonista nel settore.

Lavorando con le autorità locali, vogliamo supportare il numero crescente di clienti Shell che desiderano passare a un veicolo elettrico. Le soluzioni di ricarica integrate nei lampioni offerte da Ubitricity saranno fondamentali per coloro che vivono e lavorano in città o hanno un accesso limitato ai parcheggi. A casa, al lavoro o in viaggio, vogliamo fornire ai nostri clienti opzioni di ricarica per veicoli elettrici accessibili e convenienti in modo che possano ricaricare ovunque si trovino, ha commentato István Kapitány, Executive Vice President di Shell Global Mobility.

Il Wallbox Pulsar è un sistema di ricarica pratico e intelligente per veicoli elettrici e ibridi, disponibile su Amazon.