Ibride e Elettriche

Stellantis si concentra sull’elettrico: 10 modelli in arrivo

Il nuovo gruppo automobilistico Stellantis ha già in listino ben 29 veicoli totalmente elettrici o ibridi e ne annuncerà altri 10 entro fine 2021; il connubio tra FCA e PSA celebrato il 16 Gennaio ha dato origine ad un possibile leader del settore che ha già divulgato le linee guida per il futuro mettendo, ovviamente, l’elettrificazione al centro della strategia per il futuro.

29 modelli già a listino sono decisamente tanti, soprattutto se sommati ai 10 che arriveranno entro fine anno tra cui le totalmente elettriche Citroen e-C4 e Opel Mokka-e; inoltre entro il 2025 tutta la gamma offerta da Stellantis sarà dotata di una qualche forma di elettrificazione e i modelli più attesi sono la Alfa Romeo Tonale PHEV e la possibile versione Giardiniera della Fiat 500e.

Dichiarare di voler elettrificare l’intera gamma entro il 2025 sarebbe difficile per qualsiasi produttore ma in questo caso è ancora più complesso essendo un gruppo contenente ben 20 diversi marchi di cui 16 costruttori di automobili spaziando da Maserati a DS, da Lancia a Peugeot e da Opel ad Abarth.

John Elkann ha spiegato che Stellantis nasce in un momento particolare in cui il mondo richiede un nuovo tipo di azienda automobilistica che sia promotrice di soluzioni sostenibili ed intelligenti che permettano libertà di movimento a tutti nel pieno rispetto dell’ambiente, parole simili a quelle delle dal CEO di Volkswagen; la mobilità sostenibile non sarà solo incentrata sul possesso di auto elettriche ma anche su innovativi servizi di car sharing come quello inaugurato a Torino da Leasys che vede protagonista la Fiat 500e.

L’azienda si è inoltre detta disponibile ad avviare sinergie per 5 miliardi di euro annui una volta a regime e non prevede la chiusura degli stabilimenti esistenti ma vuole usarli per essere ancora più competitiva sul mercato; gli investimenti saranno usati per implementare strategie di acquisto intelligenti e per lo sviluppo di nuovi propulsori, focalizzando la ricerca e lo sviluppo sull’elettrificazione e sulla guida autonoma, con anche studi sulla proprietà condivisa.