Eventi

Cosa c’è dentro il Lutech Next Generation Security Operations Center

Oggi il Gruppo Lutech ha inaugurato, all’interno del Services Operations Center di Cinisello Balsamo in provincia di Milano, il proprio Next Generation Security Operations Center (NG SOC).

Si tratta di un centro in quel di Cinisello dove, da più di 20 anni, Lutech porta avanti la sua specializzazione nell’erogazione di Servizi Gestiti e che, da oggi, diventa l’hub di riferimento per la strategia di crescita del Gruppo nell’ambito dei Managed Services.

L’area si sviluppa su 3.000 metri quadri di superficie e dispone di 330 postazioni operative attive 24 ore sue 24, 7 giorni su 7. La zona è dotata di impianti tecnologici ridondati e può contare su due siti secondari a Padova e Torino.

Lutech Next Generation Security Operations Center

Come ci spiega Lutech, il modello di erogazione di tutte le soluzioni è una cosiddetta «OASI» (Outsourcing Advanced Services Integration) nella quale le operazioni vengono gestite seguendo l’approccio «Qualitative Full Outsourcing», quello in grado di risolvere tutta la filiera operativa a supporto dell’utente.

Tutto questo potendo contare su un team di ingegneri e tecnici certificati, in grado di supportare servizi a 360° nei campi Service Desk, Network Operations Center, Cloud Operations Center e Next-Generation Security Operations Center.

«La sicurezza informatica non può più essere solo un elemento per la mitigazione del rischio – spiega Tullio Pirovano, Amministratore Delegato di Lutech – ma deve far parte della strategia di crescita delle aziende. Si tratta a tutti gli effetti di un vantaggio competitivo, che garantisce la corretta gestione e protezione dei dati aziendali e la piena aderenza alle norme di compliance».

Tullio Pirovano, Amministratore Delegato di Lutech
Facce Aziendali

Grazie al NG SOC, il Gruppo Lutech mira a soddisfare la crescente domanda di soluzioni e servizi di sicurezza predittivi e dinamici richiesti dalle aziende, al di là della dimensione e del settore, assicurando la gestione della governance e dell’operatività legate alla security.

Parte del team del Next Generation Security Operations Center è composto da esperti di sicurezza ed ethical hacker in grado di progettare servizi dedicati o condivisi, multilivello (L1-L3), per garantire una business continuity improntata alla massima efficienza, all’ottimizzazione dei costi e al mantenimento del TCO.

Ancora Pirovano: «Il modello scalabile di erogazione dei servizi offerti dal NG SOC offre grande flessibilità e la sicurezza di fruire di funzioni dimensionate in base alle esigenze dei clienti, che sanno di affidarsi a un fornitore con quindici anni di esperienza nel settore».

Lutech Next Generation Security Operations Center

Non a caso, il Gruppo Lutech è presente in nove paesi nel mondo, conta su una struttura di 2.700 professionisti e un network di più di 90 partner che servono circa 1.500 aziende. A seguito del processo di acquisizione di diverse eccellenze italiane in vari comparti tecnologici, l’azienda è oramai presente nei maggiori mercati verticali.

In termini di quote di fatturato, i 435 milioni di euro ottenuti al 31 dicembre 2019 arrivano da manufacturing (23%), financial services (22%), public sector & healthcare (20%), telco e media (18%), fashion & retail (10%), energy & utilities (7%). Due importanti acquisizioni sono state quelle di Sinergy Spa (ottobre 2017) e Nest2 (maggio 2018).