IT Pro

HP infonde nuova linfa alla rete del data center

HP ha presentato nuovi apparati di rete sviluppati sull'architettura HP FlexNetwork e indirizzati alle esigenze dei data center. Si tratta di soluzioni che realizzano il paradigma del Software-Defined Network offrendo capacità di automazione avanzate e un elevato livello di scalabilità che le rendono adatte a supportare il carico delle applicazioni che utilizzano in maniera intensiva la larghezza di banda, come Hadoop.

Lo switch HP FlexFabric Serie 12900

Le soluzioni rilasciate includono:

  • HP FlexFabric 12900, uno switch per la parte "core" della rete che abilita il protocollo OpenFlow e consente e consente di gestire  i picchi di occupazione della banda, grazie a funzioni per il trasferimento elevato di volumi di dati in rete attraverso porte 40-Gigabit Ethernet (GbE).
  • il software HP FlexFabric Virtual Switch 5900v pensato per operare congiuntamente alla gamma di switch fisici HP FlexFabric 5900, per fornire funzionalità di networking avanzate, quali l'applicazione di policy e qualità del servizio, in ambienti VMware.
  • HP Virtualized Services Router (VSR), un router WAN virtuale progettato per ambienti multi-tenant, public cloud e virtualizzati, che permette di erogare i servizi su una macchina virtuale e di eliminare l'hardware non necessario consolidando le funzioni di routing, firewall e switching.